Liana Abbascià
Liana Abbascià
Enti locali

Asl Bat, contratti in scadenza per infermieri: i sindacati chiedono proroghe

Appello al presidente Emiliano e a Delle Donne. Pronti alla mobilitazione con presidi in Regione ed in via Fornaci ad Andria

A rischio numerosi posti di lavoro, livelli essenziali di assistenza e servizi sanitari. Il 31 dicembre prossimo, infatti, scadranno molti contratti di personale infermieristico e che, fanno sapere dalla Asl, non saranno rinnovati. I sindacati Cgil Fp, Cisl Fp, Uil Fpl, FSI Usae e Nursin Up provinciali manifestano in una nota inviata al Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, al Capo Dipartimento Salute e Benessere, Giancarlo Ruscitti ed al Dg della Asl Bat, Alessandro Delle Donne, tutto il loro disappunto in merito al piano che prevede la revoca dei contratti in scadenza denunciano che ciò accade, in particolare, in prossimità delle festività natalizie e contestualmente all'attuazione finale del piano di riordino della rete ospedaliera.

Ad avviso delle organizzazioni sindacali, senza la proroga dei contratti, si determinerebbe la mancata continuità assistenziale mettendo a rischio la garanzia dei Lea ed il diritto alla salute dei cittadini.

"Riteniamo – commentano Luigi Marzano, coordinatore sanità della Fp Cgil Bate Liana Abbascià, segretaria generale Fp Cgil Bat- che non si possano disattivare le strutture sanitarie ospedaliere, in applicazione del piano di riordino della rete,in assenza di una contestuale attivazione della rete dei servizi territoriali previste dai PTA di Trani e PPA di Canosa di Puglia, oltre che degli Ospedali di Comunità per garantire l'assistenza territoriale. Altresì, in un territorio come quello della Bat sottodimensionato rispetto ai previsti standard di posti letto a disposizione per numero di abitanti. La nostra Provincia già sconta una carenza di circa 200 posti letto previsti ma mai attivati. Inoltre, assistiamo in queste ore alla sospensione dei ricoveri ospedalieri presso la Pediatria dell'Ospedale di Barletta al solo fine di attuare accorpamenti per recuperare parte delle risorse umane che, invece, a nostro avviso, con la proroga dei contratti in scadenza a fine anno, si potrebbero recuperare senza mettere a rischio la salute dei cittadini".

I sindacati hanno rivolto il loro appello al Presidente della Regione Puglia, Emiliano al Capo Dipartimento Salute, Ruscittied al Direttore Generale dell'Asl Bat, Alessandro Delle Donne, affinché si possa riconsiderare la decisione presa prorogando i contratti in scadenza. Inoltre, in assenza di riscontri, si dicono pronti alla mobilitazione con sit-in sia a Bari davanti alla Regione che ad Andria in via Fornaci dove ha sede la Asl Bat a sostegno della vertenza che riguarda il diritto al lavoro ed ai servizi sanitari per i cittadini.
  • asl bat 1
  • regione puglia
  • michele emiliano
  • cgil bat
  • fp cgil bat
  • Alessandro Delle Donne
Altri contenuti a tema
Medici non specializzati nei Pronto soccorso, Delvecchio: "Circostanze emergenziali estive non sono un fulmine a ciel sereno" Medici non specializzati nei Pronto soccorso, Delvecchio: "Circostanze emergenziali estive non sono un fulmine a ciel sereno" Il presidente dell'Ordine dei medici della Bat interviene sulla decisione della Asl
Zes Adriatica, Cgil Bat: “C’è un nuovo bando, l’intero territorio partecipi” Zes Adriatica, Cgil Bat: “C’è un nuovo bando, l’intero territorio partecipi” Il segretario generale Biagio D’Alberto esorta le istituzioni a candidare progetti per creare ulteriori occasioni di sviluppo per tutta la Bat
Nono prelievo d'organi al "L. Bonomo", da un 43enne di Trani Nono prelievo d'organi al "L. Bonomo", da un 43enne di Trani Delle Donne: "Grazie alla famiglia per questo gesto d'amore, attraverso la donazione'
Medici non specializzati nei pronto soccorso, Delle Donne: "Una tempesta in un bicchiere d'acqua" Medici non specializzati nei pronto soccorso, Delle Donne: "Una tempesta in un bicchiere d'acqua" Apertura al dialogo della Asl Bat, la prossima settimane tavolo con i sindacati
Spazi scolastici, dalla Regione 200 mila euro per il loro pieno utilizzo in orari extracurricolari Spazi scolastici, dalla Regione 200 mila euro per il loro pieno utilizzo in orari extracurricolari Per la provincia Bat 2 gli interventi previsti. Il commento del consigliere Colonna alla misura approvata dalla Giunta pugliese
Rifiuti, Regione: "L’importanza di una corretta raccolta differenziata dell’organico" Rifiuti, Regione: "L’importanza di una corretta raccolta differenziata dell’organico" Più informazione da parte delle amministrazioni comunali e più attenzione da parte dei cittadini
Di Bari (M5S): "Grazie al Ministero della Salute sono stati destinati € 138 mln per il nuovo Ospedale di Andria" Di Bari (M5S): "Grazie al Ministero della Salute sono stati destinati € 138 mln per il nuovo Ospedale di Andria" Le felicitazioni della consigliera e capogruppo pentastellata alla Regione Puglia, Grazia Di Bari
1 Nuovo ospedale di Andria, Zinni: "Ricevuto l'ok definito dal Ministero della Salute" Nuovo ospedale di Andria, Zinni: "Ricevuto l'ok definito dal Ministero della Salute" "A settembre firmato Accordo di Programma fra Regione e Ministero. Disponibili i 138 mln di euro", sottolinea il consigliere regionale
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.