auto rubata ritrovata dai carabinieri
auto rubata ritrovata dai carabinieri
Cronaca

Veicoli rubati ed armi scoperti nelle campagne di Andria: arrestati padre e figlio

Operazione dei carabinieri della locale compagnia sulle alture murgiane

Sono stati tratti in arresto ieri sera, mercoledì 6 maggio, per detenzione di armi e munizioni, ricettazione e riciclaggio, padre e figlio, F.M. 61enne e F.C. 34enne già noti alle Forze dell'Ordine. L'operazione è scattata alle prime ore dell'alba ed ha visto impegnati oltre ai Carabinieri della Compagnia di Andria, militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori "Puglia" ed una unità cinofile del Nucleo Cinofili di Modugno, con perquisizioni che hanno interessato una masseria e le relative pertinenze terriere per oltre 10 ettari di terreno.

Sono stati rinvenuti, celati in anfratti e coperte da sassi e teloni, 1 fucile a pompa calibro 12, 1 fucile sovrapposto calibro 12, 1 fucile sovrapposto calibro 20, diverse munizioni relative alle citate armi, tutto oggetto di furto perpetrato ad Altamura, una Fiat 500 L, anch'essa compendio di furto, 2 trattori agricoli, di cui uno dotato di trincia, motori di auto, pezzi di auto smembrati ed infine un inibitore di frequenze "JAMMER", radio ricetrasmittenti, ed una maschera da carnevale probabilmente utilizzata per compiere rapine.
I militari hanno individuato anche un'officina a cielo aperto dove venivano "tagliate" auto oggetto di furto, sequestrando un gruppo elettrogeno, vari utensili e 2 flex.

Le armi, munizioni, refurtiva e materiale vario rinvenuto sono stati sottoposti a sequestro mentre i due congiunti, già pregiudicati per reati contro il patrimonio, sono stati arrestati e su disposizione dell'A.G., il 61enne è stato condotto presso la propria abitazione e sottoposto a agli arresti domiciliari per ragioni di salute, mentre il giovane è stato recluso presso il carcere di Trani.
  • auto rubate andria
  • carabinieri andria
  • controlli carabinieri
  • Murgia
Altri contenuti a tema
Bomba carta esplosa dopo la mezzanotte in via Puccini Bomba carta esplosa dopo la mezzanotte in via Puccini Non si lamentano feriti ma solo danni lievi: indagano i Carabinieri della locale Compagnia
Recuperata autovettura rubata mentre il proprietario era a cena in un ristorante di Andria Recuperata autovettura rubata mentre il proprietario era a cena in un ristorante di Andria Si tratta di una Lancia Y con appena 700 chilometri percorsi, ritrovata in contrada Zagaria
Una serie di furti sventati in alcune villette della zona di Castel del Monte Una serie di furti sventati in alcune villette della zona di Castel del Monte Intervento dei vigilanti della Sicuritalia. Indagini in corso da parte dei carabinieri, intervenuti sul posto
Auto data alle fiamme nei pressi di via vecchia Canosa. Intervento dei Vigili del Fuoco Auto data alle fiamme nei pressi di via vecchia Canosa. Intervento dei Vigili del Fuoco E' accaduto questa mattina intorno alle ore 3.30. Sul posto i Carabinieri del nucleo radiomobile e guardie giurate dell'IMEVI
Aggredita una giovane donna in piazza Catuma a seguito di un diverbio Aggredita una giovane donna in piazza Catuma a seguito di un diverbio Oltre alla ragazza, anche altre persone sarebbero rimaste contuse: sul posto 118, Carabinieri e Polizia di Stato
Il Capitano Savastano nuovo Comandante Compagnia Carabinieri di Messina Centro Il Capitano Savastano nuovo Comandante Compagnia Carabinieri di Messina Centro Dopo Andria ha diretto il Nucleo Investigativo del Gruppo Carabinieri di Castello di Cisterna
Nuova Caserma dei Carabinieri: la società Nimar cita per danni Ministero Interno, Prefettura e Demanio Nuova Caserma dei Carabinieri: la società Nimar cita per danni Ministero Interno, Prefettura e Demanio Una vicenda emblematica e dai molti lati oscuri: cosa ne pensano i cinque candidati Sindaco?
Quartiere Santa Maria Vetere-Cisternone: circa 15 mila persone senza un presidio delle Forze dell'ordine Quartiere Santa Maria Vetere-Cisternone: circa 15 mila persone senza un presidio delle Forze dell'ordine Senza uffici pubblici e riferimenti istituzionali, una vasta zona di Andria ha nelle parrocchie gli unici avamposti di legalità
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.