incendio contrada Trulli del Piano Mangieri
incendio contrada Trulli del Piano Mangieri
Attualità

Vasto incendio presso contrada “Trulli del Piano Mangieri”

Ancora fiamme nel circondario di Andria, sull'altopiano murgiano, in direzione San Magno

I volontari dell'associazione naturalista dei Volontari Federiciani, hanno domato, anche questa volta, le fiamme che sono divampate lunedì scorso presso contrada "Trulli del Piano Mangieri".

L' intervento dei Volontari federiciani non è stato semplice, poiché inizialmente hanno avuto difficoltà nell'individuare il punto di innesco dell'incendio. Solo dopo diverse indagini, poco dopo le 15, la ronda federiciana è giunta nell'area interessata, "Trulli del Piano Mangieri" in direzione San Magno. Immediatamente è stata allertata la Soup (Sala Operativa Unificata Permanente della Protezione civile) per comunicare il nome della contrada e le rispettive coordinate.

"La ronda è intervenuta con naspi e idranti, spegnendo le fiamme che ardevano rovi, alberi e sterpaglie". – spiega il prof. Francesco Martiradonna, presidente Provinciale, Responsabile Legale del Nucleo delle G.P.G.V. Zoofila, Ittica, Ambientale, Venatoria, Ecologica, dell'Associazioni consorziate con "Ambiente e/è Vita Onlus" – "l'area interessata era in stato di abbandono, pertanto i rovi e le sterpaglie erano alte e questo ha impedito di accedervi facilmente. Infatti si è rivelata un'operazione molto complessa e rischiosa proprio a causa dei rovi che hanno ostruito il passaggio degli operatori AIB. Solo verso le ore 16:40, siamo riusciti a domare completamente l'incendio che ha devastato circa due ettari di terreno e quindi mettere in sicurezza l'intera zona".

incendio Mangieriincendio Mangieri cincendio Mangieriincendio Mangieriincendio Mangieriincendio Mangieriincendio Mangieri
  • incendio andria
  • antincendio boschivo
Altri contenuti a tema
Incendio in una ditta di lavorazione sansa: in fumo cataste di pedane in legno Incendio in una ditta di lavorazione sansa: in fumo cataste di pedane in legno E' accaduto ieri sera poco dopo le ore 22. Sul posto Vigili del Fuoco e Polizia di Stato
Incendiano contenitore dei rifiuti: intervento della Polizia Locale Incendiano contenitore dei rifiuti: intervento della Polizia Locale E' accaduto intorno alle ore 22 nella villa comunale
Auto in fiamme in via Ernandez della Torre: sul posto Vigili del Fuoco e Polizia di Stato Auto in fiamme in via Ernandez della Torre: sul posto Vigili del Fuoco e Polizia di Stato Non si conoscono le cause dell'incendio che ha danneggiato anche la facciata di un immobile
Si incendia armadietto stradale ENEL: quartiere di via Garibaldi senza energia elettrica Si incendia armadietto stradale ENEL: quartiere di via Garibaldi senza energia elettrica Pronto intervento dei Vigili del Fuoco, Polizia Locale, Carabinieri e tecnici Enel
Tentano di incendiare un cassonetto del vestiario usato: tempestivo intervento della Polizia Locale Tentano di incendiare un cassonetto del vestiario usato: tempestivo intervento della Polizia Locale E' accaduto intorno alle ore 11 in via Padre Savarese
Incendi autovetture: timori tra la cittadinanza Incendi autovetture: timori tra la cittadinanza Ci si interroga su questi episodi, di cui due quasi sicuramente dolosi mentre un terzo è ancora incerto
Incendiate due auto nella notte: nelle vie D'Azeglio e Accetta. I VIDEO Incendiate due auto nella notte: nelle vie D'Azeglio e Accetta. I VIDEO Sul posto Vigili del Fuoco, Forze dell'ordine e personale degli istituti di vigilanza
Incendio in un autoparco su via Canosa: quattro camion distrutti Incendio in un autoparco su via Canosa: quattro camion distrutti Le fiamme si sono sviluppate poco dopo le ore 01,00. Sul posto personale della Polizia di Stato, Vigili del Fuoco e istituti di vigilanza
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.