Ancora un grave incidente stradale a causa dei cinghiali
Ancora un grave incidente stradale a causa dei cinghiali
null

Ancora un grave incidente stradale a causa dei cinghiali

E' accaduto sulla Corato Altamura, coinvolti degli ambulanti, una nota di Savino Montaruli

Ancora un grave incidente sulla Corato-Altamura, a causa dell'attraversamento stradale di un branco di cinghiali il cui impatto ha causato il ribaltamento di un mezzo pesante di ambulanti impegnati nel mercato del sabato. Una situazione che continua a ripetersi e che mette a serio repentaglio la vita delle persone con danni economici, morali e psicologici incalcolabili.

Dalle due Associazioni di Categoria Unimpresa Bat e CASAMBULANTI, in rappresentanza degli operatori economici, è il presidente e Coordinatore Savino Montaruli ad alzare di nuovo la voce e per l'ennesima volta si rivolge alle istituzioni dichiarando che gli ambulanti e le associazioni di categoria si sentono abbandonati. Infatti i provvedimenti che si attendevano non sono mai giunti, anche in materia di prevenzione e repressione delle rapine con sequestro di persona che si registrano su quella tratta stradale.

"Se non giungeranno risposte concrete e se non saremo coinvolti nelle decisioni agiremo con manifestazioni civili di pubblico dissenso che sfocerebbero in sit-in di piazza e scioperi diffusi sui mercati per portare all'attenzione delle competenti autorità problemi enormi che stanno distruggendo le economie e il lavoro in Puglia." – ha dichiarato Montaruli.
  • unimpresa bat
  • cinghiali
Altri contenuti a tema
Grossi massi alla rotatoria sulla provinciale Andria-Trani: Montaruli presenta esposto in Procura Grossi massi alla rotatoria sulla provinciale Andria-Trani: Montaruli presenta esposto in Procura Si paventa un serio pericolo per la sicurezza di quanti la percorrono con i propri mezzi
Giovanni Assi, già componente del Comitato INPS di Andria ai vertici nazionali di Unimpresa Giovanni Assi, già componente del Comitato INPS di Andria ai vertici nazionali di Unimpresa Il sindacalista tranese entra nel comitato nazionale di presidenza con delega a lavoro e welfare  
Il dissesto dei conti comunali rischia di decimare il mondo delle imprese Il dissesto dei conti comunali rischia di decimare il mondo delle imprese Montaruli (Unimpresa): «Tariffe triplicate, siamo sull’orlo del baratro con l’aggravante della malagestione»
Parco Nazionale dell’Alta Murgia e ARIF insieme per la cattura dei cinghiali Parco Nazionale dell’Alta Murgia e ARIF insieme per la cattura dei cinghiali Firmata ieri mattina la convenzione, presso l'Azienda dell'ARIF "Cavone" a Spinazzola
Unimpresa Bat esprime il proprio parere in merito al piano di riequilibrio finanziario Unimpresa Bat esprime il proprio parere in merito al piano di riequilibrio finanziario "Mantenuti gli impegni assunti dal consiglio comunale. Non se ne faccia, però, bandiera da campagna elettorale"
Cattura dei cinghiali nel Parco Nazionale dell'Alta Murgia: presentazione del Piano di Gestione Cattura dei cinghiali nel Parco Nazionale dell'Alta Murgia: presentazione del Piano di Gestione Sono stati montati e già dislocati nel territorio del Parco, 6 "Corral", recinti per la cattura dei cinghiali la cui presenza è sempre più massiccia
Piano di riequilibrio del Comune di Andria, Unimpresa Bat scrive alla Corte dei Conti Piano di riequilibrio del Comune di Andria, Unimpresa Bat scrive alla Corte dei Conti Richieste esenzioni Tosap anche per dehors, bar, ristoranti, pizzerie ed esercizi con occupazioni esterne
Il pre-dissesto finanziario del Comune di Andria minaccia il mondo delle imprese Il pre-dissesto finanziario del Comune di Andria minaccia il mondo delle imprese Unimpresa Bat: "Gli ambulanti del mercato, in stato di agitazione"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.