strisce blu
strisce blu
Enti locali

Ad Andria si giunge ad una petizione contro l'invadenza delle strisce blu

"Questo significa abusare della città", il grido di protesta verso Palazzo di Città

Dopo la protesta civile che da settimane sta interessando il comune di Ruvo di Puglia, la mobilitazione prende forma anche nella città di Andria -come raccontato ieri in un apposito servizio giornalistico, in particolare per via Ferrucci e Pendio San Lorenzo- in seguito alla decisione di estendere ulteriormente le aree destinate a parcheggio a pagamento, le cosiddette strisce blu che già hanno da tempo invaso la città.

"Di fronte ad un costo orario esorbitante, addirittura pari al doppio rispetto a quello di altre città, i cittadini andriesi non ci stanno e chiedono con forza la rimodulazione dell'intera pianta organica e la revisione delle tariffe.
Lo fanno in modo concreto e deciso avviando una Petizione Popolare chiamata "Firma anche tu contro "il troppo!". Un messaggio chiarissimo rivolto all'Amministrazione comunale andriese ed al consiglio comunale per rivedere immediatamente le decisioni assunte affinché si intervenga anche sul numero degli stalli a pagamento.
Il referente del Comitato "Andria Strisce Bianche", l'imprenditore Giuseppe De Nigris, in un suo messaggio video lanciato sui Social ed immediatamente diventato virale, annuncia l'avvio della Petizione Popolare ed invita a recarsi in via Vecchia Barletta nr. 183, presso il pubblico esercizio "Coffee Hour", nelle immediate vicinanze del palazzetto dello Sport, per firmare la petizione, muniti di un documento di riconoscimento, e per ritirare i moduli predisposti per la raccolta firme da estendersi in ulteriori punti sparsi nella città di Andria".

Ecco il testo della Petizione popolare:

Petizione al Sindaco/consiglio comunale
I sottoscritti titolari dei diritti di partecipazione rivolgono la seguente petizione al Sindaco/Consiglio Comunale, chiedono di rivedere profondamente e in modo organico, con obiettivi di pubblica utilità prioritari rispetto all'interesse privato e di cassa, il Piano Strutturale dei parcheggi a pagamento (cosiddette Strisce Blu) nella città di Andria, rimodulando, al ribasso, anche il costo per la sosta a pagamento, rapportandolo alla media delle città vicine.
Con riserva di attuare tutte le iniziative civiche, riconosciute dalla Costituzione italiana, ai fini del raggiungimento degli obiettivi di cui alla presente Petizione Popolare.
  • Comune di Andria
  • parcometri andria
Altri contenuti a tema
Farinelli: l’omaggio della città a 316 anni dalla sua nascita Farinelli: l’omaggio della città a 316 anni dalla sua nascita Evento musicale, patrocinato dall'Amministrazione comunale nel cortile di Palazzo Ducale
Allargamento provinciale Andria Canosa: “Montegrosso isolata e aziende al collasso” Allargamento provinciale Andria Canosa: “Montegrosso isolata e aziende al collasso” I consiglieri Marmo (La Torre), Del Giudice (Movimento Pugliese) e Fisfola (Andria Nuova) chiedono interventi urgenti
Da oggi in piazza Cappuccini svetta la statua di una madonna nera, è la Madonna di Loreto Da oggi in piazza Cappuccini svetta la statua di una madonna nera, è la Madonna di Loreto Il Vescovo Mansi ha benedetto il simulacro. Da domani la parrocchia delle SS. Stimmate passa a Don Giuseppe Zingaro
Il Rotary dona buoni spesa a 45 famiglie povere di Andria Il Rotary dona buoni spesa a 45 famiglie povere di Andria Li riceveranno le parrocchie Maria Ss. dell'Altomare, Santa Maria Vetere e Santa Maria della Grazia
Proseguono i controlli delle Forze dell'ordine per il rispetto delle norme anti covid 19 Proseguono i controlli delle Forze dell'ordine per il rispetto delle norme anti covid 19 Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale impegnate in centro e periferia
L'accusa dell'USB: «Allarmante silenzio da parte dell’AndriaMultiservice sul futuro dei lavoratori» L'accusa dell'USB: «Allarmante silenzio da parte dell’AndriaMultiservice sul futuro dei lavoratori» Il Sindacato preoccupato: «L'Azienda lavora alla giornate più che ripensare il ruolo della “partecipata"»
Sindaco Bruno a Confindustria Bat: “Tempi difficili ma ne usciremo ricreando sviluppo, puntando su asset del territorio" Sindaco Bruno a Confindustria Bat: “Tempi difficili ma ne usciremo ricreando sviluppo, puntando su asset del territorio" "Stiamo difendendo l'azienda Papparicotta, rilanceremo il patrimonio pubblico. Piena collaborazione con mondo delle imprese”
“Voci della Storia e della Memoria”, ad Andria un'iniziativa per bambini e adolescenti “Voci della Storia e della Memoria”, ad Andria un'iniziativa per bambini e adolescenti Ci sarà anche una parte artistica a cura degli studenti dell'istituto "Colasanto"
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.