strisce blu
strisce blu
Enti locali

Ad Andria si giunge ad una petizione contro l'invadenza delle strisce blu

"Questo significa abusare della città", il grido di protesta verso Palazzo di Città

Dopo la protesta civile che da settimane sta interessando il comune di Ruvo di Puglia, la mobilitazione prende forma anche nella città di Andria -come raccontato ieri in un apposito servizio giornalistico, in particolare per via Ferrucci e Pendio San Lorenzo- in seguito alla decisione di estendere ulteriormente le aree destinate a parcheggio a pagamento, le cosiddette strisce blu che già hanno da tempo invaso la città.

"Di fronte ad un costo orario esorbitante, addirittura pari al doppio rispetto a quello di altre città, i cittadini andriesi non ci stanno e chiedono con forza la rimodulazione dell'intera pianta organica e la revisione delle tariffe.
Lo fanno in modo concreto e deciso avviando una Petizione Popolare chiamata "Firma anche tu contro "il troppo!". Un messaggio chiarissimo rivolto all'Amministrazione comunale andriese ed al consiglio comunale per rivedere immediatamente le decisioni assunte affinché si intervenga anche sul numero degli stalli a pagamento.
Il referente del Comitato "Andria Strisce Bianche", l'imprenditore Giuseppe De Nigris, in un suo messaggio video lanciato sui Social ed immediatamente diventato virale, annuncia l'avvio della Petizione Popolare ed invita a recarsi in via Vecchia Barletta nr. 183, presso il pubblico esercizio "Coffee Hour", nelle immediate vicinanze del palazzetto dello Sport, per firmare la petizione, muniti di un documento di riconoscimento, e per ritirare i moduli predisposti per la raccolta firme da estendersi in ulteriori punti sparsi nella città di Andria".

Ecco il testo della Petizione popolare:

Petizione al Sindaco/consiglio comunale
I sottoscritti titolari dei diritti di partecipazione rivolgono la seguente petizione al Sindaco/Consiglio Comunale, chiedono di rivedere profondamente e in modo organico, con obiettivi di pubblica utilità prioritari rispetto all'interesse privato e di cassa, il Piano Strutturale dei parcheggi a pagamento (cosiddette Strisce Blu) nella città di Andria, rimodulando, al ribasso, anche il costo per la sosta a pagamento, rapportandolo alla media delle città vicine.
Con riserva di attuare tutte le iniziative civiche, riconosciute dalla Costituzione italiana, ai fini del raggiungimento degli obiettivi di cui alla presente Petizione Popolare.
  • Comune di Andria
  • parcometri andria
Altri contenuti a tema
Mercati settimanali ancora fermi, Carriera e Nazzarini: “Situazione insostenibile” Mercati settimanali ancora fermi, Carriera e Nazzarini: “Situazione insostenibile” Anche per Andria, Confcommercio e Fiva chiedono l’intervento di Anci, Regione e Governo
Vicenda AndriaMultiservice, Tufariello: "Per troppo tempo, non sono stati svolti i controlli necessari" Vicenda AndriaMultiservice, Tufariello: "Per troppo tempo, non sono stati svolti i controlli necessari" Sottolineata "l'urgenza di ridefinire ruoli e responsabilità nella spa"
Numerose coccinelle avvistate tra viale Ovidio, viale Virgilio e via Ospedaletto Numerose coccinelle avvistate tra viale Ovidio, viale Virgilio e via Ospedaletto Legambiente Andria: "Non abbiate paura. Sono insetti utili, si nutrono di parassiti delle piante e poi portano...fortuna"
AndriaMultiservice: scoppia la querelle sui compensi non spettanti ad alcuni funzionari AndriaMultiservice: scoppia la querelle sui compensi non spettanti ad alcuni funzionari L’amministratore unico avrebbe già richiesto la restituzione di tali somme, ma ne sarebbe nato un contenzioso giudiziario
Sversamento olio sull'asfalto: chiusa per alcune ore via Mascagni Sversamento olio sull'asfalto: chiusa per alcune ore via Mascagni Sul posto la Polizia Locale e personale della Società AndriaMultiservice che ha provveduto alla pulizia della strada
Certificati di destinazione urbanistica: riprende al Comune la ricezione richieste cartacee Certificati di destinazione urbanistica: riprende al Comune la ricezione richieste cartacee Le istanze dovranno essere complete, con marca da bollo e ricevuta di versamento diritti di istruttoria e di segreteria
Nuova caserma Carabinieri di Andria: dal 2017 ad oggi un silenzio troppo lungo Nuova caserma Carabinieri di Andria: dal 2017 ad oggi un silenzio troppo lungo Dalla ditta Nimar srl i chiarimenti dopo le dichiarazioni dell'avv. Michele Coratella (M5S)
Tempi brevi per il rilascio delle occupazioni suolo pubblico e dei dehors Tempi brevi per il rilascio delle occupazioni suolo pubblico e dei dehors Assicurazioni dalla gestione straordinaria del Comune a Confesercenti e Comitato Impresa Centro Storico
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.