Uno scorcio di Andria ripreso dallalto
Uno scorcio di Andria ripreso dallalto
Vita di città

A metà strada tra la terra e il cielo: "viaggio" tra le bellezze di Andria

Tre giovani andriesi hanno realizzato una clip con i luoghi principali della città visti dall'alto

Andria vista dall'alto nella bellezza dei suoi luoghi principali, passando per i vicoli caratteristici del centro storico e arrivando al simbolo per eccellenza della città federiciana, Castel del Monte. Un "viaggio" di circa tre minuti che tre giovani andriesi, accomunati dalla passione per la fotografia e le riprese aeree, hanno realizzato in una clip: si parte dalla grande installazione Andria Fidelis alle porte della città su via Trani passando per i tre campanili, Piazza Porta la Barra, il Monumento ai Caduti, la Cattedrale, Porta Sant'Andrea, il Municipio, lo stadio "Degli Ulivi" e la Villa Comunale. Non mancano anche le peculiarità gastronomiche che caratterizzano la nostra comunità e dunque l'olio, la mozzarella, i taralli, i tenerelli.

Il lavoro è stato realizzato da Francesco Casiero, amministrativo nelle risorse umane della Asl Bt, regista e montatore della clip video, in collaborazione con Giuseppe Leonetti e Paolo Liso nella realizzazione delle riprese. «L'obiettivo del filmato – spiega Casiero - è far convergere due concetti opposti: l'amore per la mia terra, per le sue tradizioni, il desiderio di conservarle e tramandarle; il gusto per l'innovazione con l'adrenalina dell'utilizzo di strumenti innovativi come il drone, la suggestione del risultato. Tutti questi ingredienti sono stati la spinta giusta per creare questo video. Riscoprire la bellezza del passato, le radici della nostra terra affacciandosi da un punto di vista nuovo, usando i mezzi del futuro per cogliere sfumature inedite: questo è il leitmotiv della loro collaborazione».

Gli autori della clip vengono da contesti lavorativi diversi e non pertinenti: si sono conosciuti per caso su un forum, sono autodidatti, si sono formati seguendo tutorial e forum e, non a caso, si definiscono appartenenti alla categoria Open. «Preme specificare tutto ciò – spiegano - nel rispetto di quanti esercitano egregiamente la professione e con cui non si sentono all'altezza di competere».
Gli autori della clip
  • fotografia
Altri contenuti a tema
"L'arte che racconta": ad Andria decretato il vincitore del contest fotografico "L'arte che racconta": ad Andria decretato il vincitore del contest fotografico Il premio è stato messo interamente a disposizione dal Forum città dei giovani
“L’arte che racconta”: contest fotografico da venerdì 22 aprile fino al 6 maggio “L’arte che racconta”: contest fotografico da venerdì 22 aprile fino al 6 maggio Il premio sarà assegnato nella settimana che va dal 25 aprile al 1° maggio
Anche da Andria al sit-in di protesta a Bari dei fotografi Anche da Andria al sit-in di protesta a Bari dei fotografi Manifestazione davanti al Consiglio Regionale: «Un sostegno economico per far fronte alle spese di gestione delle attività»
Vurchio Francesco Fotografo dice stop alle solite pose Vurchio Francesco Fotografo dice stop alle solite pose Lo studio fotografico dispone anche di servizi photobooth e drone
Le fotografie dell'andriese Mirella Caldarone a Salerno Le fotografie dell'andriese Mirella Caldarone a Salerno "Le mie orme" a Rassegne Fotografiche-La fotografia come passione
Puglia Rurale: ecco le foto premiate Puglia Rurale: ecco le foto premiate Giunge al termine il concorso fotografico bandito dalla Regione Puglia
World Press Photo 2017 arriva a Bari in prima mondiale World Press Photo 2017 arriva a Bari in prima mondiale Mostra di fotogiornalismo in esposizione dal 28 aprile al 21 maggio
#bacidistrada, il nuovo concorso del Comune in occasione di San Valentino #bacidistrada, il nuovo concorso del Comune in occasione di San Valentino In palio due notti per due persone a scelta tra 500 località tipiche
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.