Fidelis Andria
Fidelis Andria
Calcio

Un punto per respirare in classifica: la Fidelis Andria pareggia 1-1 con la Juve Stabia

Botta e risposta nel primo tempo: al vantaggio firmato da Di Piazza risponde Eusepi su calcio di rigore

Dopo tre sconfitte consecutive la Fidelis Andria torna a fare punti. Finisce 1-1 la sfida a Castellammare contro la Juve Stabia (stesso risultato della gara di andata al "Degli Ulivi"): primo pareggio in trasferta per i biancazzurri, che sono terzultimi in classifica a cinque punti dalla zona salvezza. Punto meritato per la squadra di Ginestra che ha disputato una buona gara: ottima partenza nel primo tempo, poi tante occasioni per i padroni di casa e ripresa equilibrata con una grande occasione per parte.

Avvio deciso dei biancazzurri che si rendono subito pericolosi con due occasioni nei primi cinque minuti: al 3' Di Noia si libera di un avversario con una bella giocata di tacco e calcia in diagonale da fuori area, pallone a lato di poco; al 5' Tulli lascia rimbalzare il pallone e calcia bene dalla distanza, anche in questo caso la sfera esce di poco alla sinistra del portiere. Passa un minuto e gli ospiti sbloccano già la partita, meritatamente: Di Noia lancia lungo per Di Piazza che scatta in posizione regolare e fa secco Russo con un destro nell'angolino basso. Il vantaggio immediato sembrerebbe un segnale confortante ma i padroni di casa cominciano a fare sul serio, colpendo alla prima occasione. Al 12' affondo di Stoppa in area di rigore e sgambetto di Carullo, nessun dubbio per l'arbitro che assegna subito il rigore: dagli undici metri va Eusepi che spiazza Dini e riporta la parità nel punteggio. Passano due minuti e ancora Stoppa si libera in area e prova a piazzare il pallone con un destro a giro ma Dini si distende e respinge il tiro. Il trequartista delle Vespe è una spina nel fianco nella retroguardia della Fidelis e al 23' va vicino al raddoppio: salta due avversari ed entra in area ma Dini salva tutto mettendoci la mano sul tocco del numero 7. Il duello si ripete al 27', destro a giro di Stoppa da fuori area e respinta del portiere federiciano. I campani insistono e al 28' è ancora uno strepitoso Dini a negare il raddoppio: cross di Bentivegna a centro area e acrobazia di Eusepi, sventata dal numero 99 con una grande parata. Nell'ultimo quarto del primo tempo succede poco, a parte un'occasione importante per Tulli che si vede stoppare da Carullo una conclusione indirizzata nell'angolino basso, a portiere battuto.

Gara equilibrata nella ripresa, a prevalere più delle occasioni è il nervosismo. La chance migliore è per i biancazzurri al 68': Di Piazza lascia sfilare per Tulli e conclusione nell'angolino basso, straordinario Russo che ci arriva quel tanto che basta per evitare la rete. Un ingenuo Carullo si prende due cartellini gialli in dieci minuti e costringe la Fidelis a giocare il finale di partita in inferiorità numerica. Nel recupero la Juve Stabia ha la grande occasione per portare a casa i tre punti ma il diagonale di Evacuo esce di un soffio. Il forcing finale delle Vespe non porta altri pericoli alla porta biancazzurra.
JUVE STABIA (4-2-3-1): 1 Russo; 27 Donati, 6 Tonucci, 21 Cinaglia, 3 Rizzo; 25 Altobelli (85' Evacuo), 14 Berardocco; 10 Bentivegna (71' Davì), 7 Stoppa, 11 Panico (61' Guarracino); 9 Eusepi.
PANCHINA: 22 Pozzer, 35 Sarri, 2 Todisco, 4 Davì, 17 Guarracino, 26 Picardi, 28 Esposito, 32 Evacuo.
ALLENATORE: Stefano Sottili.

FIDELIS ANDRIA (3-5-2): 99 Dini; 13 Lacassia, 90 Alcibiade, 5 Legittimo; 93 Zampano (82' De Marino), 20 Casoli, 30 Bonavolontà (78' Bolognese), 10 Di Noia (85' Dipinto), 3 Carullo; 9 Di Piazza (78' Alberti), 26 Tulli (82' Nunzella).
PANCHINA: 1 Vandelli, 22 Paparesta, 4 Venturini, 6 Dipinto, 8 Bolognese, 14 De Marino, 21 Nunzella, 24 Gaeta, 29 Alberti, 32 Leonetti, 35 La Forgia.
ALLENATORE: Ciro Ginestra.

MARCATORI: 6' Di Piazza (FID), 12' Eusepi (JST)

AMMONITI: 22' Tulli (FID), 45'+2 Eusepi (JST), 60' Berardocco (JST), 61' Guarracino (JST), 69' Carullo (FID), 79' Carullo (FID), 81' Tonucci (JST)

ESPULSI: 79' Carullo (FID)

ARBITRO: Matteo Centi, sezione di Terni.

ASSISTENTI: Giulia Tempestilli, sezione di Roma 2; Simone De Nardi, sezione di Conegliano.

QUARTO UOMO: Abdoulaye Diop, sezione di Treviglio.
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Fidelis Andria, vittoria ancora rimandata: al "Degli Ulivi" 1-1 contro il Picerno Fidelis Andria, vittoria ancora rimandata: al "Degli Ulivi" 1-1 contro il Picerno Gli ospiti rispondono con Golfo al vantaggio biancazzurro di Urso
Candellori non basta alla Fidelis Andria: allo "Iacovone" vince il Taranto 2-1 Candellori non basta alla Fidelis Andria: allo "Iacovone" vince il Taranto 2-1 La doppietta di Guida regala agli ionici i primi tre punti in campionato
Coppa Italia Serie C: nel primo turno Fidelis Andria in trasferta contro l'Avellino Coppa Italia Serie C: nel primo turno Fidelis Andria in trasferta contro l'Avellino Si comincia il 4 e 5 ottobre. In caso di qualificazione i biancazzurri affronterebbero Turris o Gelbison
Fidelis Andria ko nel primo derby della stagione: al "Degli Ulivi" vince il Cerignola Fidelis Andria ko nel primo derby della stagione: al "Degli Ulivi" vince il Cerignola Neglia e Malcore regalano il successo agli ofantini, non basta ai biancazzurri la rete di Orfei
La Fidelis Andria conquista il pareggio al 94': finisce 2-2 con la Viterbese La Fidelis Andria conquista il pareggio al 94': finisce 2-2 con la Viterbese Vantaggio dei biancazzurri con Urso, poi D'Uffizi firma la rimonta con una doppietta e Paolini evita la sconfitta
Torna la presentazione ufficiale della Fidelis Andria alla città: grande entusiasmo all'Oratorio Salesiano Torna la presentazione ufficiale della Fidelis Andria alla città: grande entusiasmo all'Oratorio Salesiano Lo storico luogo di aggregazione giovanile è stato teatro dell'evento che riunisce società, squadra e tifosi
Inizia con un pareggio il campionato della Fidelis Andria: 0-0 con il Potenza al "Degli Ulivi" Inizia con un pareggio il campionato della Fidelis Andria: 0-0 con il Potenza al "Degli Ulivi" Gara divertente con occasioni da entrambe le parti. Domenica 11 settembre trasferta a Viterbo
Fidelis, ad Andria arriva Cristian Fabriani Fidelis, ad Andria arriva Cristian Fabriani Qualità e rapidità per la fascia destra biancazzurra
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.