fidelis ischia
fidelis ischia
Calcio

Tris della Fidelis Andria al Martina: salvezza e Tim Cup ad un passo

In rete Strambelli, Cortellini e Cianci. Malore per il tecnico Luca D'Angelo

La Fidelis Andria espugna il "Tursi" di Martina Franca con un perentorio 3-0 e avvicina sempre di più l'artmetica salvezza e la qualificazione alla prossima Tim Cup. Gara quasi perfetta quella degli azzurri che sfruttano le ingenuità dei padroni di casa e salgono a 42 punti in classifica. Resta ancora inviolata la porta di un sempre e più sorprendente Jack Poluzzi che compie due interventi miracolosi e porta 658 i minuti di imbattibilità. Momenti di apprensione per un piccolo malore occorso al tecnico Luca D'Angelo dopo il gol del vantaggio siglato su rigore da Strambelli. Il tecnico è stato trasportato precauzionalmente in ospedale.

D'Angelo conferma le voci della vigilia e si affida al collaudato 3-5-2 con Bangoura sull'out di destra al posto dell'infortunato Paterni che va a completare il folto centrocampo composto da Cortellini, Onescu, Bisoli e Strambelli, in avanti Grandolfo al fianco di De Vena. Franceschini schiera i suoi con un offensivo 4-3-3 e nel tridente offensivo preferisce Taurino , in luogo di Berardino, al fianco di Baclet e Diakite.

Nella prima parte di gara accade davvero poco con un buon possesso palla del Martina e la Fidelis sulle difensive ma che non occorre alcun pericolo. Il match cambia al 23' quando Grandolfo viene lanciato a rete e steso in area dall'estremo difensore Viotti. Per il direttore di gara non ci sono dubbi rosso per il portiere tarantino e calcio di rigore per la Fidelis. Sul dischetto si presenta Strambelli che trasforma di potenza per il vantaggio azzurro. Nell'esultanza il tecnico Luca D'Angelo ha un calo di pressione e viene soccorso dai sanitari. Lo stesso è stato trasportato nel vicino ospedale per accertamenti. Gli azzurri, nonostante la superiorità numerica, soffrono la reazione dei padroni di casa che al 35' vanno vicinissimi al pareggio con Baclet che tutto solo in scivolata trova l'opposizione di uno strepitoso Poluzzi, da applausi la respinta sulla conclusione ravvicinata della punta tarantina. Al 40' Martina ancora ad un passo dal pari. Di Lauri si libera di un avversario e calcia dal limite con la palla che va a stamparsi sulla traversa. Il primo tempo si chiude con gli azzurri avanti 1-0.

Nessun cambio ad inizio ripresa e la Fidelis al 50' ha una clamorosa occasione per raddoppiare. Onescu con una perfetta diagonale imbecca De Vena che tutto solo centra il portiere Gabrieli. Quattro minuti più tardi azione di contropiede degli azzurri, ma Grandolfo invece di servire De Vena completamente libero da marcature tenta il tu per tu con la difesa martinese che riesce a liberare. Al 63' ancora Andria vicina al gol. Cross dalla sinistra di Cortellini e colpo di testa di Grandolfo che esalta i riflessi del portiere martinese. Al 68' i padroni di casa restano addirittura in 9, Rajcic si becca il secondo giallo per proteste e lascia i suoi in doppia inferiorità numerica. La Fidelis ne approfitta al 79' quando Cianci serve Cortellini che con una precisa conclusione infila Gabrieli per il 2-0. Passa appena un minuto Strambelli s'inventa un cross perfetto per la testa di Cianci che insacca il 3-0 e che mette in ginocchio i padroni di casa. Il risultato non cambierà più sino al triplice fischio che decreta un importante successo della Fidelis che sabato prossimo al "Degli Ulivi" potrà festeggiare la matematica permanenza in Lega Pro.
MARTINA FRANCA - FIDELIS ANDRIA 0-3

MARTINA FRANCA: Viotti, Allegra (75' Antonazzo), Basso, Di Lauri, D'Orsi, Marchetti, Diakite (88' Topo), Rajcic, Baclet, Dianda, Taurino (23' Gabrieli). PANCHINA: Garbieli, Curcio, Danese, De Lucia, Antonazzo, Cristofari, Topo, Kuseta, Berardino. All. Franceschini.

FIDELIS ANDRIA: Poluzzi, Tartaglia, Cortellini, Aya, Bisoli, Stendardo, Onescu, Bangoura, De Vena (65' Cianci), Strambelli, Grandolfo (84' Bollino). PANCHINA: Cilli, Matera, Vittiglio, Capellini, Alhassan, Fissore, Bollino, Cianci, García. All. D'Angelo.

RETI: 23' Strambelli (F) rig., 79' Cortellini (F), 80' Cianci (F)

AMMONITI: Rajcic (M), De Vena (F), Cianci (F)

ESPULSI: 23' Viotti (M) per fallo da ultimo uomo, 68' Rajcic (M) per doppia ammonizione

ANGOLI: 2-2

NOTE: Terreno in brutte condizioni. Presenti circa 1000 spettatori
  • Lega Pro
  • Fidelis Andria
  • Martina Calcio
Altri contenuti a tema
Pietro Lamorte nuovo Amministratore Unico della "Uniti per la Fidelis" Pietro Lamorte nuovo Amministratore Unico della "Uniti per la Fidelis" La nomina al termine dell'assemblea dei soci
La Fidelis Andria centra il bis al "Degli Ulivi": Agropoli battuto 2-0 La Fidelis Andria centra il bis al "Degli Ulivi": Agropoli battuto 2-0 Terzo risultato utile consecutivo per i biancazzurri che mantengono ancora la porta inviolata
La Fidelis attende l'Agropoli, Favarin suona la carica: «Nessun altro risultato, dobbiamo vincere» La Fidelis attende l'Agropoli, Favarin suona la carica: «Nessun altro risultato, dobbiamo vincere» Squalificato Iannini, rientrano invece Langone e D'Orsi
Fidelis Andria 2018 – Agropoli 1921: chiusura strade stadio il 16 febbraio Fidelis Andria 2018 – Agropoli 1921: chiusura strade stadio il 16 febbraio Il provvedimento avrà inizio dalle ore 12
Antonio Tragno nuovo Support Liaison Officer della Fidelis Andria Antonio Tragno nuovo Support Liaison Officer della Fidelis Andria Presentazione domenica prossima nel corso della gara con l'Agropoli
Buon punto esterno della Fidelis: i biancazzurri pareggiano 0-0 a Brindisi Buon punto esterno della Fidelis: i biancazzurri pareggiano 0-0 a Brindisi Gara con poche emozioni, risultato giusto
Fidelis Andria, nuova importante svolta: il presidente Aldo Roselli ritira le dimissioni Fidelis Andria, nuova importante svolta: il presidente Aldo Roselli ritira le dimissioni L'annuncio ieri sera in conferenza stampa. Tanti i messaggi indirizzati al patron con l'invito a non mollare dopo le pesanti contestazioni
Fidelis Andria, si dimette il presidente Aldo Roselli Fidelis Andria, si dimette il presidente Aldo Roselli La decisione a seguito delle pesanti contestazioni ricevute durante la gara di domenica scorsa
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.