Fidelis Andria
Fidelis Andria
Calcio

Coppa Italia Serie C, Fidelis Andria in semifinale: Piacenza battuto 1-0

Al "Degli Ulivi" decide la rete di Bubas. Biancazzurri contro la vincente di Teramo-Südtirol

Se in campionato persistono le difficoltà, in Coppa Italia è tutta un'altra storia. La Fidelis Andria batte il Piacenza nella sfida valida per i quarti e vola in semifinale, dove affronterà in una doppia sfida di andata e ritorno la vincente di Teramo-Südtirol. Successo meritato per i federiciani che si rendono più pericolosi degli ospiti e portano a casa la qualificazione con una prestazione convincente.

La prima conclusione del match è di marca ospite con una punizione di Bobb che termina ampiamente fuori. Al 15' ecco la prima chance anche per i padroni di casa, che si divorano il vantaggio: lancio per Bubas, Albertazzi esce in maniera goffa e lascia il pallone sui piedi dell'argentino che a porta mezza sguarnita spedisce clamorosamente il pallone sul fondo. L'attaccante biancazzurro si riscatta dieci minuti più tardi siglando la rete che sblocca la partita: lancio perfetto di Alberti per Bubas che scappa alle spalle di due difensori, si presenta davanti al portiere e lo batte con un tocco sotto nell'angolino basso. Quarto gol in Coppa Italia per Bubas, capocannoniere della Fidelis nella competizione. La difesa della squadra di Scazzola gioca abbastanza alta e i padroni di casa provano a sfruttare questa situazione anche al 28', con un'azione simile a quella del vantaggio: lancio lungo di Sabatino per Alberti che scatta in posizione regolare e calcia in diagonale sfiorando il palo. Il vantaggio galvanizza i federiciani che vanno vicini al raddoppio anche al 30': azione personale di Casoli che si accentra e calcia dal limite dell'area, pallone che finisce a centimetri dalla traversa.

Nella ripresa Piacenza più deciso in zona offensiva per cercare il pareggio ma le occasioni scarseggiano, anche grazie a un'ordinata fase difensiva della Fidelis. Di Piazza subentra a Bubas e ci prova al 58' con un mancino da fuori area, ma il pallone finisce sopra la traversa. Pericolo dalle parti di Vandelli al 66' quando Gonzi salta il suo diretto avversario e conclude in area, pallone fuori di pochissimo. Bolognese scalda i guantoni di Albertazzi con un missile da fuori area indirizzato sotto la traversa, poi all'84' i piacentini sfiorano il pareggio: cross di Lamesta e stacco a centro area di Gissi che manda il pallone di poco sopra la traversa. Assalto del Piacenza nel finale ma sono i biancazzurri a sfiorare la rete. Finisce con la festa dei padroni di casa che si confermano squadra da coppa: ora servono queste prestazioni anche in campionato nella lotta per la salvezza.
30 fotoLa galleria fotografica del match a cura di Pasquale Leonetti
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
FIDELIS ANDRIA (3-5-2): 1 Vandelli; 13 Lacassia, 4 Venturini, 23 Sabatino; 20 Casoli, 6 Dipinto (75' Nunzella), 30 Bonavolontà (61' Gaeta), 8 Bolognese, 3 Carullo (75' Di Noia); 19 Bubas (54' Di Piazza), 29 Alberti.
PANCHINA: 99 Dini, 22 Paparesta, 9 Di Piazza, 10 Di Noia, 14 De Marino, 21 Nunzella, 24 Gaeta, 25 Pelliccia, 31 Graziano, 32 Leonetti, 90 Alcibiade.
ALLENATORE: Ciro Ginestra.

PIACENZA (3-5-2): 12 Libertazzi; 15 Parisi (73' Gissi), 5 Tafa, 14 Codromaz; 27 De Grazia, 18 Bobb, 11 Burgio (59' Gonzi), 23 Corbari, 31 Simonetti; 19 Rabbi (73' Lamesta), 39 Raicevic (60' Dubickas).
PANCHINA: 1 Pratelli, 4 Nava, 6 Angileri, 7 Lamesta, 8 Suijic, 9 Dubickas, 13 Marchi, 21 Giordano, 24 Marino, 25 Armini, 26 Gonzi, 32 Gissi.
ALLENATORE: Cristiano Scazzola.

INDISPONIBILI: Bordin (FID), Benvenga (FID), Zampano (FID), Tulli (FID)

MARCATORI: 25' Bubas (FID)

AMMONITI: 41' Tafa (PIA), 41' Bonavolontà (FID), 74' Corbari (PIA), 79' Vandelli (FID), 80' Sabatino (FID)

ESPULSI: /

ARBITRO: Fabrizio Ermes Cavaliere, sezione di Paola.

ASSISTENTI: Riccardo Pintaudi, sezione di Pesaro; Giovanni Dell'Orco, sezione di Policoro.

QUARTO UOMO: Mattia Ubaldi, sezione di Roma 1.
  • Fidelis Andria
  • Coppa Italia Lega Pro
Altri contenuti a tema
Fidelis Andria, vittoria ancora rimandata: al "Degli Ulivi" 1-1 contro il Picerno Fidelis Andria, vittoria ancora rimandata: al "Degli Ulivi" 1-1 contro il Picerno Gli ospiti rispondono con Golfo al vantaggio biancazzurro di Urso
Candellori non basta alla Fidelis Andria: allo "Iacovone" vince il Taranto 2-1 Candellori non basta alla Fidelis Andria: allo "Iacovone" vince il Taranto 2-1 La doppietta di Guida regala agli ionici i primi tre punti in campionato
Coppa Italia Serie C: nel primo turno Fidelis Andria in trasferta contro l'Avellino Coppa Italia Serie C: nel primo turno Fidelis Andria in trasferta contro l'Avellino Si comincia il 4 e 5 ottobre. In caso di qualificazione i biancazzurri affronterebbero Turris o Gelbison
Fidelis Andria ko nel primo derby della stagione: al "Degli Ulivi" vince il Cerignola Fidelis Andria ko nel primo derby della stagione: al "Degli Ulivi" vince il Cerignola Neglia e Malcore regalano il successo agli ofantini, non basta ai biancazzurri la rete di Orfei
La Fidelis Andria conquista il pareggio al 94': finisce 2-2 con la Viterbese La Fidelis Andria conquista il pareggio al 94': finisce 2-2 con la Viterbese Vantaggio dei biancazzurri con Urso, poi D'Uffizi firma la rimonta con una doppietta e Paolini evita la sconfitta
Torna la presentazione ufficiale della Fidelis Andria alla città: grande entusiasmo all'Oratorio Salesiano Torna la presentazione ufficiale della Fidelis Andria alla città: grande entusiasmo all'Oratorio Salesiano Lo storico luogo di aggregazione giovanile è stato teatro dell'evento che riunisce società, squadra e tifosi
Inizia con un pareggio il campionato della Fidelis Andria: 0-0 con il Potenza al "Degli Ulivi" Inizia con un pareggio il campionato della Fidelis Andria: 0-0 con il Potenza al "Degli Ulivi" Gara divertente con occasioni da entrambe le parti. Domenica 11 settembre trasferta a Viterbo
Fidelis, ad Andria arriva Cristian Fabriani Fidelis, ad Andria arriva Cristian Fabriani Qualità e rapidità per la fascia destra biancazzurra
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.