Tangenziale ovest di Andria
Tangenziale ovest di Andria
Politica

Tangenziale ovest di Andria, Nino Marmo presenta esposto all'Anac

“Continua la battaglia contro opera inutile e dannosa” sottolinea l'esponente di Forza Italia

Importante novità sulla vicenda della tangenziale ovest di Andria. Il presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia e candidato Sindaco, Nino Marmo ha presentato un esposto all'Autorità Nazionale Anticorruzione.

"La battaglia continua contro la realizzazione di un'opera inutile e dannosa come la nuova pseudo tangenziale ovest di Andria: ho trasmesso un esposto all'Autorità Nazionale Anticorruzione per sollevare le numerose illegittimità con cui è viziato l'intero iter procedurale. Innanzitutto, il fatto che l'intera procedura sia stata avviata senza che il Comune di Andria approvasse la variante al Piano regolatore, condizione essenziale per la realizzazione dell'opera visto che il tratto stradale ricade nel territorio andriese. E' ammissibile che si bandisca una gara senza che l'ente competente in via esclusiva si esprima sulla variante? E' per questo che chiedo, nel mio esposto, che il presidente dell'Anac si esprima, attivando le verifiche di sua competenza, sulla legittimità della procedura e degli atti adottati sebbene ci fosse la totale mancanza del requisito urbanistico, che invece doveva essere soddisfatto e rispettato in via preliminare. Si è fatto confidando nella compiacente "sanatoria" a posteriori del Comune di Andria? Una circostanza gravissima, a nostro avviso, dal momento che il Comune andriese si è espresso all'unanimità contro una colata di cemento che non solo non risolverebbe i problemi della viabilità locale, ma avrebbe ripercussioni devastanti sull'ambiente e sull'economia agricola della città. Il tutto a pochi metri dalla via Traiana, dove esistono reperti archeologici, manufatti rurali da preservare, aziende e zone ecologiche da tutelare. Tanto hanno fatto, poi, che il progetto ha ricevuto persino l'ok dal governo nazionale nel 2018, che ha approvato la Valutazione di Impatto Ambientale, ignorando completamente tutti i vizi procedurali, il ricorso pendente dinanzi al Tar e la volontà contraria del Consiglio comunale. La battaglia continua, non ci arrendiamo e attendo fiducioso il responso dell'Anac".
  • Comune di Andria
  • nino marmo
  • forza italia
  • Tangenziale ovest di Andria
Altri contenuti a tema
Coronavirus, interrotti numerosi rapporti di lavoro interinale: "La Regione intervenga" Coronavirus, interrotti numerosi rapporti di lavoro interinale: "La Regione intervenga" Lo chiede il Presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo
Coronavirus, attività del COC: piano distribuzione a domicilio buoni emergenza alimentare Coronavirus, attività del COC: piano distribuzione a domicilio buoni emergenza alimentare Si è anche proceduto alle verifiche dei segnalati in isolamento ed al controllo code
Coronavirus, Forza Andria: "Gestione commissariale sospenda matrimoni con rito civile" Coronavirus, Forza Andria: "Gestione commissariale sospenda matrimoni con rito civile" "Doveroso assumere tale iniziativa per mettere in massima sicurezza salute dipendenti comunali, degli sposi e loro parenti"
Coronavirus: dalla Regione 311 mila euro ad Andria per sostegno nuclei familiari bisognosi Coronavirus: dalla Regione 311 mila euro ad Andria per sostegno nuclei familiari bisognosi Complessivamente lo stanziamento ammonta per tutti i Comuni pugliesi a € 11.500.000
Coronavirus, Emergenza Alimentare: le precisazioni dalla gestione commissariale Coronavirus, Emergenza Alimentare: le precisazioni dalla gestione commissariale Sui moduli sono elencati dati su cui verrà fatta valutazione. Situazione del contagio sotto controllo
2 Sostegno "Emergenza alimentare", ad Andria lunghe code di cittadini davanti agli uffici comunali Sostegno "Emergenza alimentare", ad Andria lunghe code di cittadini davanti agli uffici comunali Criteri di assegnazione poco chiari, il risultato è un assembramento di persone che chiedono spiegazioni
Marmo chiede ad Emiliano: "Bollo auto, molte regioni prorogato pagamento, perchè la Puglia no?" Marmo chiede ad Emiliano: "Bollo auto, molte regioni prorogato pagamento, perchè la Puglia no?" Considerando il disagio economico patito da un numero crescente di persone a causa dell’emergenza Covid-19
1 Prosegue lo stato di emergenza coronavirus: gli appelli di D'Ambrosio e De Mucci Prosegue lo stato di emergenza coronavirus: gli appelli di D'Ambrosio e De Mucci D'Ambrosio (M5S): "Necessario non abbassare la guardia". De Mucci (F.I.): "Supporto dell'Esercito alle Forze dell'ordine"
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.