Foto Guardie decretate
Foto Guardie decretate
Associazioni

Sei nuove guardie volontarie zoofile per il Laboratorio Verde "Fareambiente" di Andria

Si porta a compimento l’iter iniziato con il corso di formazione di 90 ore conclusosi con una prova di idoneità

Sono state decretate dopo il giuramento di rito altre sei guardie volontarie zoofile di Fareambiente appartenenti al Laboratorio Verde Fareambiente di Andria OdV. Si conclude così l'iter iniziato con il corso di formazione della durata di 90 ore e conclusosi con una prova di idoneità. Un altro obiettivo raggiunto dall'Associazione, per rafforzare l'organico dei soci volontari di Fareambiente che costituiscono il gruppo delle Guardie Giurate Particolari Volontarie zoofile, nell'ambito operativo provinciale. Al riguardo il Responsabile Provinciale delle Guardie di Fareambiente, dott. Benedetto Miscioscia, nonché Presidente del Laboratorio verde, esprime apprezzamento per la disponibilità dimostrata dai soci guardie decretati a condividere il progetto del Movimento Fareambiente MEE, ringraziando per l'attenzione prestata nell'istruttoria per le procedure di decretazione la Prefettura di Barletta-Andria-Trani.

«E' bene ricordare - prosegue Miscioscia - che i soci che hanno partecipato ai nostri corsi di formazione e di aggiornamento hanno acquisito una preparazione non solo delle materie in campo zoofilo ma anche ambientale, consentendo loro, laddove le amministrazioni si dotino di un regolamento per l'istituzione della figura dell'Ispettore Ambientale volontario comunale, di poter svolgere anche tale compito per la prevenzione e la repressione delle violazioni di ordinanze sindacali per il corretto conferimento dei rifiuti differenziati e per la raccolta delle deiezioni canine da parte dei possessori di cani. Un'opportunità in più che viene offerta ai Comuni potendo ricorrere all'istituto delle convenzioni per prevenire e reprimere cattivi comportamenti di quei cittadini restii a seguire le regole, consentendo di poter migliorare le condizioni igienico-sanitarie e conseguentemente la vivibilità, la civiltà e il decoro urbano dei Comuni.

Convenzioni che si possono sottoscrivere con quelle associazioni ambientaliste regolarmente riconosciute a livello nazionale e dotate di strutture locali come i Laboratori Verdi, regolarmente costituiti ed iscritti nel Registro Regionale delle Associazioni di Volontariato, come nel nostro caso con volontari Guardie di Fareambiente che possono operare su tutto il territorio provinciale come già fanno in sinergia con l'Amministrazione di Margherita di Savoia».
  • fareambiente movimento ecologista europeo
Altri contenuti a tema
Nasce la sezione di Fareambiente Mare della provincia Bat Nasce la sezione di Fareambiente Mare della provincia Bat Sottoscritto un protocollo d’intesa tra il Laboratorio verde Fareambiente e il Centro Subacqueo Andria
Viabilità S.P.2, Fareambiente: «Situazione rischiosa per i mezzi pubblici e non solo» Viabilità S.P.2, Fareambiente: «Situazione rischiosa per i mezzi pubblici e non solo» La nota del presidente del Laboratorio Verde, dott. Benedetto Miscioscia
“Clean Up - Pensare globalmente e agire localmente”: domenica ecologica a Castel del Monte “Clean Up - Pensare globalmente e agire localmente”: domenica ecologica a Castel del Monte Un'azione di pulizia nella pineta del maniero federiciano con l'associazione Giacche Verdi e il Laboratorio Verde "Fareambiente" di Andria
Fareambiente: «Il Governatore Emiliano adotti misure urgenti per l'emergenza xylella» Fareambiente: «Il Governatore Emiliano adotti misure urgenti per l'emergenza xylella» Il coordinatore regionale Benedetto Miscioscia: «La Puglia non può più permettersi di ripetere i gravi errori commessi nel Salento»
Conseguenze devastanti per l'avifauna locale a causa dei pappagalli “parrocchetti monaci” Conseguenze devastanti per l'avifauna locale a causa dei pappagalli “parrocchetti monaci” Lancia l'allarme il coordinatore regionale di Fareambiente, Benedetto Miscioscia
Fareambiente: «Strade in perenne stato di degrado. Dove sono i soldi per la manutenzione?» Fareambiente: «Strade in perenne stato di degrado. Dove sono i soldi per la manutenzione?» La nota del coordinatore Benedetto Miscioscia
Spighe Verdi 2020, il plauso del Laboratorio Verde Fareambiente di Andria Spighe Verdi 2020, il plauso del Laboratorio Verde Fareambiente di Andria Il coordinatore Benedetto Miscioscia: «Per il secondo anno consecutivo, Andria è un "Comune rurale di qualità"»
Miscioscia (FareAmbiente): "Marciapiedi zona PIP occupati da impianti pubblicitari" Miscioscia (FareAmbiente): "Marciapiedi zona PIP occupati da impianti pubblicitari" Ipotizzato il mancato rispetto delle regole relative all'installazione di tali impianti
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.