Ospedale Bonomo di Andria
Ospedale Bonomo di Andria
Attualità

Sale a sei il numero degli operatori sanitari contagiati al "Bonomo" di Andria

Montata una seconda tenda dalla Protezione civile per agevolare le operazioni di vestizione per il personale del 118

Sarebbero sei gli operatori sanitari (ma non ci sono conferme ufficiali a questo dato), tra medici ed infermieri in servizio all'ospedale "Lorenzo Bonomo" di Andria, infettati nelle ultime ore dal coronavirus.
Si tratta di cinque medici, in servizio tra i reparti di medicina interna e pediatria e di un ausiliario a essere risultati positivi al coronavirus: di questi tre sono originari di Canosa di Puglia ed uno di Bisceglie. Ieri si è proceduto alla sanificazione del reparto di Medicina interna che tra qualche giorno potrebbe essere riaperto, come riaperto è stato quello di Pediatria, dopo l'avvenuta sanificazione. I pazienti sono stati temporaneamente trasferiti all'ospedale di Bisceglie.

Una prima settantina di tamponi sono stati effettuati al personale sanitario del Bonomo, mentre nel piazzale attiguo al pronto soccorso la Protezione civile ha montato una seconda tenda, oltre a quella che funziona da pre triage. Questa seconda struttura (identica a quella montata davanti all'ex ospedale di Trani), servirà al personale del 118 per poter effettuare in sicurezza le operazioni di vestizione degli stessi operatori (guanti, tuta, mascherina etc. etc.).

E intanto, è notizia di ieri sera, la chiusura del laboratorio di patologia clinica, dopo che un operatore dell'unità aveva avvertito i sintomi del virus. Tutti i sanitari e gli ausiliari del laboratorio, sono stati quindi sottoposti al tampone. Adesso si attende l'esito della verifica mentre, per precauzione, tutti gli operatori sono stati posti in isolamento preventivo.
  • Ospedale Bonomo
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

452 contenuti
Altri contenuti a tema
Stanziati 180mila euro a sostegno del reddito degli avvocati Stanziati 180mila euro a sostegno del reddito degli avvocati La decisione del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Trani
Giunti in Puglia appena 3 ventilatori polmonari per terapia intensiva e 60 pompe a infusione Giunti in Puglia appena 3 ventilatori polmonari per terapia intensiva e 60 pompe a infusione In nottata è stato segnalato in arrivo un volo della Protezione civile operato dall’Aeronautica militare
Nuovo report dei controlli delle Forze dell'ordine nella provincia Bat Nuovo report dei controlli delle Forze dell'ordine nella provincia Bat Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia, si è svolta questa mattina in Prefettura in videoconferenza
Coronavirus, nuovi 131 casi positivi oggi in Puglia, 10 nella Bat Coronavirus, nuovi 131 casi positivi oggi in Puglia, 10 nella Bat E sempre oggi sono stati registrati 15 decessi, di cui uno nella Bat. Salgono a 65 i pazienti guariti
Coronavirus, Forza Andria: "Gestione commissariale sospenda matrimoni con rito civile" Coronavirus, Forza Andria: "Gestione commissariale sospenda matrimoni con rito civile" "Doveroso assumere tale iniziativa per mettere in massima sicurezza salute dipendenti comunali, degli sposi e loro parenti"
Coronavirus: dalla Regione 311 mila euro ad Andria per sostegno nuclei familiari bisognosi Coronavirus: dalla Regione 311 mila euro ad Andria per sostegno nuclei familiari bisognosi Complessivamente lo stanziamento ammonta per tutti i Comuni pugliesi a € 11.500.000
Coronavirus, Emergenza Alimentare: le precisazioni dalla gestione commissariale Coronavirus, Emergenza Alimentare: le precisazioni dalla gestione commissariale Sui moduli sono elencati dati su cui verrà fatta valutazione. Situazione del contagio sotto controllo
Coronavirus, Di Bari (M5S) a Emiliano e Capone: “Servono misure urgenti per gli operatori culturali” Coronavirus, Di Bari (M5S) a Emiliano e Capone: “Servono misure urgenti per gli operatori culturali” Proposto ristoro immediato agli artisti con propri spettacoli cancellati e liquidazione progetti portati a termine
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.