allenamenti di calcio
allenamenti di calcio
Attualità

Quattro calci ad un pallone per un fine benefico: uno spirometro per il reparto Pediatria dell'Ospedale di Andria

Scendono in campo le rappresentanze dell' Ospedale di Andria, CRI di Andria, ASD Latin American Style e Questura

Dopo la pausa dovuta dal Covid-19, la benemerita Associazione "Madonna dei Miracoli" organizza per sabato 6 novembre la 7^ edizione di "Una Partita per Partire".

"La manifestazione si svolgerà presso l'Oratorio della Parrocchia del SS. Trinità a partire dalle ore 15.30 con due quadrangolari di calcio, uno riservato ai piccoli della Scuola Calcio Victor Andria e l'altro composto da quattro squadre di adulti, nello specifico: Rappresentanza Ospedale di Andria, Croce Rossa Comitato di Andria, ASD Latin American Style e Questura di Andria. L'iniziativa è indirizzata alla raccolta fondi per donare un spirometro portatile al reparto Pediatria dell'Ospedale di Andria", sottolinea in una nota il Presidente dell'Associazione "Madonna dei Miracoli", Francesco Leonetti.

Ci sarà da divertirsi in questo torneo a scopo benefico, perché in queste ultime settimane massimo è stato l'impegno profuso da tanti "calciatori della domenica", che malgrado gli acciacchi o le pancette sempre più prominenti, si sono allenati con una certa frequenza, anche effettuando, nel massimo segreto allenamenti e partite amichevoli, per scegliere i migliori elementi da frapporre agli altri competitor. Quasi certa la "discesa in campo" dei ragazzi (è un eufemismo!) della Squadra Volanti della Questura, con i "veterani" del nosocomio cittadino. Favoriti, secondo i migliori pronostici, i più giovani scattanti ed atletici giocatori della Croce Rossa Comitato di Andria e l' ASD Latin American Style.
locandina
  • Ospedale Bonomo
  • calcio a 5 andria
  • Questura Andria
Altri contenuti a tema
Nuova donazione d'organi al "Bonomo" di Andria Nuova donazione d'organi al "Bonomo" di Andria Da una donna di 78 anni è stato prelevato il fegato dall'equipe del Policlinico di Bari dove è stato trasferito per il trapianto
Donazione multiorgano al Bonomo di Andria Donazione multiorgano al Bonomo di Andria Un uomo di 71 anni di Molfetta ha donato il fegato, i reni e le cornee
Ospedale di Bisceglie: sospesi i ricoveri Covid in due reparti. I presidi di Andria e Barletta dovranno gestirsi i loro pazienti Ospedale di Bisceglie: sospesi i ricoveri Covid in due reparti. I presidi di Andria e Barletta dovranno gestirsi i loro pazienti La decisione a firma della Dg dott.ssa Tiziana Dimatteo e del Direttore Sanitario dott. Alessandro Scelzi
Incidente stradale ai piedi di Castel del Monte: quattro feriti di cui tre trasportati al "Bonomo" di Andria Incidente stradale ai piedi di Castel del Monte: quattro feriti di cui tre trasportati al "Bonomo" di Andria E' accaduto sul versante di Corato, in località Piede piccolo. Sul posto con il 118, la Vigilanza Giurata e le Guardie campestri
Incidente stradale: centauro ferito trasportato in codice rosso al Bonomo di Andria Incidente stradale: centauro ferito trasportato in codice rosso al Bonomo di Andria E' accaduto all'incrocio tra viale Virgilio e via Carpaccio: sul posto 118, Polizia Locale e Carabinieri
Murgia: controlli straordinari della Polizia di Stato a Minervino murge Murgia: controlli straordinari della Polizia di Stato a Minervino murge Non solo per il rispetto del Codice della strada ma anche per il contrasto ai reati contro il patrimonio
Furti di rame e di cavi elettrici, la Questura di Barletta Andria Trani valuta apposite misure di vigilanza Furti di rame e di cavi elettrici, la Questura di Barletta Andria Trani valuta apposite misure di vigilanza Tra gli interventi previsti, l’implementazione di sistemi di allarme e di videosorveglianza a tutela del bene privato
Giornata Mondiale dell’Asma: viste gratuite per i bambini al "Bonomo" di Andria Giornata Mondiale dell’Asma: viste gratuite per i bambini al "Bonomo" di Andria Martedì 3 maggio, dalle ore 9 alle ore 14: gli accessi avverranno tramite prenotazione ambulatoriale al n.0883/299296
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.