Fidelis Andria. <span>Foto Pasquale Leonetti</span>
Fidelis Andria. Foto Pasquale Leonetti
Sport

Pochissime emozioni e pareggio giusto: 0-0 tra Cerignola e Fidelis Andria

Seconda 'x' consecutiva per i biancazzurri, a due punti dalla vetta

Dopo il pari col Bitonto, la Fidelis Andria porta a casa un altro punto dopo lo 0-0 sul campo del Cerignola. Risultato giusto per quel (poco, a dir la verità) che il campo ha mostrato a livello di occasioni. I federiciani sono secondi a due punti dalla vetta occupata dal Casarano, che ha una gara in meno.

E' degli ofantini il primo pericolo del match con un tiro di Malcore da posizione defilata in area di rigore, facile la parata a terra di Anatrella. Nei primi dieci minuti padroni di casa più intraprendenti, ma la difesa biancazzurra non corre pericoli. Il primo squillo degli ospiti arriva al 21': Dipinto calcia un corner, Benvenga interviene in anticipo a centro area ma la sua zampata termina di poco a lato. Gara poco intensa, con le due squadre che non riescono ad essere precise in zona offensiva soprattutto i padroni di casa che peccano nell'ultimo passaggio decisivo in un paio di occasioni. Dall'altra parte, i federiciani sfruttano male alcune situazioni interessanti da palla inattiva. I due portieri non corrono rischi e il primo tempo scivola verso il pareggio a reti bianche.

Non cambia tema tattico la ripresa ma l'intensità della sfida comincia a salire e le squadre si allungano. Le occasioni da entrambe le parti stentano però ad arrivare: ci prova Cerone al 50' con un sinistro da fuori area ma la sfera finisce a lato, un quarto d'ora più tardi stesos tentativo da parte di Manzo ma il pallone scivola sul fondo più vicino al palo. La prima grande occasione arriva solo al 70' con Achik, che direttamente da calcio d'angolo calcia in porta ma il portiere biancazzurro Petrarca (subentrato all'infortunato Anatrella) salva il risultato smanacciando la sfera con l'aiuto della traversa. I due allenatori provano a sparigliare le carte con i cambi ma il gioco non ne risente da entrambe le parti. Nel finale gli ofantini sono costretti a giocare in inferiorità numerica per l'infortunio di Silletti e avendo già esaurito i cinque cambi. I biancazzurri non sembrano però approfittarne: l'unico tentativo degno di nota è un tiro dal limite di Prinari all'89', pallone di poco alto. Finisce senza reti un derby che ha riservato davvero poche emozioni.
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Bolognese e Monaco fanno correre la Fidelis Andria: successo per 0-2 a Gravina Bolognese e Monaco fanno correre la Fidelis Andria: successo per 0-2 a Gravina Grande primo tempo dei biancazzurri, che nella ripresa rischiano poco e sfiorano anche il tris
Basta Cerone dagli undici metri: la Fidelis Andria batte 1-0 il Fasano Basta Cerone dagli undici metri: la Fidelis Andria batte 1-0 il Fasano Primo tempo complicato per i biancazzurri che giocano una grande ripresa e conquistano tre punti meritati
La Fidelis Andria invia un esposto in Lega: «Troppi gravi errori arbitrali» La Fidelis Andria invia un esposto in Lega: «Troppi gravi errori arbitrali» Il presidente Roselli: «Chiediamo solo una attenta analisi ed una corretta interpretazione degli episodi come da regolamento»
Una bella Fidelis Andria pareggia 0-0 a Casarano Una bella Fidelis Andria pareggia 0-0 a Casarano Ottima prestazione dei biancazzurri che costruiscono le migliori occasioni e rischiano pochissimo
Casarano-Fidelis Andria, Panarelli: «Gara importante per il blasone delle due squadre» Casarano-Fidelis Andria, Panarelli: «Gara importante per il blasone delle due squadre» Biancazzurri senza lo squalificato Fontana, problemi per Marino e Clemente. A disposizione il nuovo arrivato Acosta
Colpo per il reparto offensivo della Fidelis: ecco Pablo Andrés Acosta Colpo per il reparto offensivo della Fidelis: ecco Pablo Andrés Acosta In questa stagione 4 gol e 3 assist in 18 presenze tra Fiuggi e Molfetta
La Fidelis Andria torna a vincere e dilaga: 4-0 all'Aversa La Fidelis Andria torna a vincere e dilaga: 4-0 all'Aversa A segno Cerone nel primo tempo con una doppietta, nella ripresa Clemente e Prinari arrotondano il punteggio
Fidelis Andria-Aversa, Panarelli alla vigilia: «Mi aspetto una grande reazione» Fidelis Andria-Aversa, Panarelli alla vigilia: «Mi aspetto una grande reazione» I biancazzurri cercano una vittoria che manca da quattro partite
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.