on. Mariangela Matera
on. Mariangela Matera
Politica

On. Matera (FdI): "Grazie per il bentornata, ma voi non siete proprio pervenuti"

"Progetti senza aggiudicazione dei lavori, per questo definanziati e spostati su altre risorse", sottolinea la deputata

Ecco la replica del deputato di Fratelli d'Italia, Mariangela Matera, al PD e alle liste civiche di centrosinistra andriesi in merito alla polemica suscitata dal mancato finanziamento di alcune opere del PNRR per Andria.

"Ringrazio per il 'bentornata' ad Andria che il Pd e le liste civiche di centrosinistra che governano la città mi hanno riservato, ma è evidente che c'è qualcuno al quale non è necessario dare il benvenuto perché non pervenuto da tempo.
"E allora facciamo chiarezza: il progetto Pinqua Terra (zona stazione Andria Sud) per 14,5 milioni era ed è rimasto nel PNRR.
"Degli altri progetti il Comune di Andria, a valere della misura rigenerazione Urbana, ha avuto a disposizione circa 19 milioni di euro per tre interventi. Consultando le banche dati Anac e del Comune di Andria a oggi non risultano aggiudicati lavori. Per questo motivo il Governo Meloni, tenuto conto della tassativa scadenza del PNRR (30 giugno 2026 le opere devono essere collaudate!), cos? come precisato nell'allegato 4 del Decreto 30 dicembre 2021 che ha assegnato il finanziamento, ha deciso di spostare le opere su altri canali di finanziamento, come quelli della Coesione che hanno scadenza 31 dicembre 2029.
"Per altro, il Comune di Andria sull'intervento più complesso, relativo al recupero del Palazzo ducale, solo in data 3 agosto scorso, ha indetto la conferenza dei servizi per approvare il primo livello di progettazione cioè il progetto di fattibilità tecnico economico. Successivamente indirà la gara per aggiudicare la progettazione definitiva ed esecutiva e i lavori.
"Il Governo Meloni quindi davanti a questi ritardi tutti in capo al Comune di Andria anziché definanziare gli interventi ha spostato la fonte di finanziamento, anche perché visti questi ritardi non sarebbero stati rendicontato e collaudati entro il 30 giugno 2026. Il sindaco Giovanna Bruno non perdi tempo e continui più velocemente a fare il suo dovere piuttosto che criticare il Governo che ha salvato i finanziamenti assegnati ad Andria...le repliche sono sempre ben accette, ma su numeri e dati reali."
  • Comune di Andria
  • fratelli d'italia
  • PNRR
  • On. Mariangela Matera
Altri contenuti a tema
Il Consiglio comunale approva Rendiconto 2023 e il Documento Strategico sul Commercio Il Consiglio comunale approva Rendiconto 2023 e il Documento Strategico sul Commercio Entrambi con 17 voti favorevoli e 7 contrari. Il disavanzo arriva 28.551.296,53 euro
VIII edizione del Festival della Disperazione: proseguono gli incontri, le performance e gli spettacoli VIII edizione del Festival della Disperazione: proseguono gli incontri, le performance e gli spettacoli Il Festival è ideato e organizzato dal Circolo dei Lettori di Andria
Elettrosmog: Il Presidente del Consiglio Comunale ringrazia i cittadini per la loro presenza rispettosa e silenziosa Elettrosmog: Il Presidente del Consiglio Comunale ringrazia i cittadini per la loro presenza rispettosa e silenziosa Ieri durante i lavori del consiglio comunale
Fuochi d’artificio in via Vaglio ieri sera, a mezzanotte Fuochi d’artificio in via Vaglio ieri sera, a mezzanotte Nel "luna park a cielo aperto" in cui si è nuovamente trasformata questa parte del cento storico
Europee: 30,5% grande affermazione di Fratelli d’Italia ad Andria Europee: 30,5% grande affermazione di Fratelli d’Italia ad Andria "Ora al lavoro per un centrodestra locale forte ed unito"
Elettromagnetismo: i cittadini protestano presso la sala consiliare Elettromagnetismo: i cittadini protestano presso la sala consiliare Flash mob dei residenti di via Scipione l’Africano presso Palazzo di Città
Andria, processo al clan Pistillo: condanne per tutti gli imputati Andria, processo al clan Pistillo: condanne per tutti gli imputati Comune di Andria parte civile nel processo, sindaco Bruno: “Atto necessario”
“La mia scuola è differente”: ad Andria la premiazione del progetto di educazione ambientale “La mia scuola è differente”: ad Andria la premiazione del progetto di educazione ambientale Si terrà mercoledì 12 giugno alle ore 17, nel cortile dell’oratorio salesiano di Andria
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.