presentazione progetto nuovo ospedale di Andria
presentazione progetto nuovo ospedale di Andria
Attualità

Nuovo ospedale di Andria: adesso l’assessore Palese ha rassicurato che i tempi non saranno lunghi

Regione Puglia: diventano 61 le malattie neonatali con screening obbligatorio

A che punto è la realizzazione del nuovo ospedale di Andria? Se lo chiede il presidente Filippo Caracciolo e anche il presidente della I Commissione Fabiano Amati, argomento scaturito durante i lavori della III Commissione regionale del presidente Vizzino.
Dal Dipartimento salute e dall'assessore arrivano notizie confortanti. Una cabina di regia è al lavoro per accelerare i processi già avviati. Un ospedale di 400 posti letto che ha subito un rallentamento a causa di adeguamenti dovuti alle norme sopraggiunte in particolare dopo la pandemia Covid, anche perché parliamo di un progetto originato nel 2002.
Il direttore del Dipartimento, Vito Montanaro ha sottolineato che le regole somministrate dal Ministero dopo il Covid, hanno costretto la Regione a rivedere il Piano clinico gestionale, per il quale si dovranno anche implementare le risorse.
L'assessore Palese ha rassicurato che i tempi non saranno lunghi anche perché le risorse si potranno attingere dai fondi ex articolo 20 per le attrezzature, dai Por 2021/27 o dal PNRR "l'unico problema che non abbiamo sono i fondi di finanziamento" – ha detto Palese. Per Amati è importante comunque decidere la fonte di finanziamento a priori per poter controllare la tempistica.

È con l'unanimità che la III Commissione del presidente Mauro Vizzino ha detto sì all'integrazione di altre due malattie in materia di screening neonatale.
Si tratta della proposta di legge del presidente Fabiano Amati, con la quale la Puglia, "già leader italiana in materia di screening neonatale" aggiunge alle immunodeficienze congenite severe a alle malattie da accumulo lisosomiale, l'adrenoleucodistrofia e la sindrome adrenogenitale, arrivando così a 61 malattie scrinate obbligatoriamente, "consolidando ancor più la condizione di eccellenza della Puglia – ha detto Amati.

Saranno programmate le audizioni per la proposta di legge del consigliere Marco Galante "percorsi formativi e progetto pilota su infermiere di famiglia e di comunità".
Una proposta che sostituisce la legge esistente e ne aggiorna gli aspetti tecnici formativi in linea con le previsioni del Ministero della salute.
Per Galante la figura dell'infermiere professionale è destinata ad avere una centralità sempre maggiore anche alla luce dell'esperienza Covid.
L'assessore Palese ha sottolineato che la "grande debolezza della assistenza territoriale non può che essere colmata dai contributi importanti di queste figure professionali, da cosiddetti infermieri di comunità, destinate a diventare figure centrali rispetto alla richiesta di prestazioni. Già nel corso della pandemia abbiamo avuto prova della necessità di queste professionalità".
  • Comune di Andria
  • Sanità
  • Ospedali
  • Nuovo ospedale di andria
  • Rocco Palese
  • Medicina
Altri contenuti a tema
Albo Associazioni Comune di Andria: entro il 30 giugno rinnovo iscrizione Albo Associazioni Comune di Andria: entro il 30 giugno rinnovo iscrizione Si tratta del rinnovo per l’iscrizione all’anno in corso
Comitato per il nuovo ospedale Bat: "La Dg della Asl nulla dice sia sui tempi che sul Piano Clinico Gestionale" Comitato per il nuovo ospedale Bat: "La Dg della Asl nulla dice sia sui tempi che sul Piano Clinico Gestionale" Il Comitato aveva, nelle scorse settimane, inviato tre lettere alla direttrice generale
La rivoluzione del “tempo dei piccoli” torna ad Andri​a La rivoluzione del “tempo dei piccoli” torna ad Andri​a In Biblioteca sorge il Teatro più piccolo del mondo e al Chiostro San Francesco compare il Pensatoio
Comune: finanziamenti per gli asili ed il canile Comune: finanziamenti per gli asili ed il canile Assessore Mario Loconte: “Risorse rimodulate ma l’obiettivo resta inalterato”
"Guai ai vinti": analisi politica sul dato elettorale di Andria "Guai ai vinti": analisi politica sul dato elettorale di Andria Nota a cura dei consiglieri comunali Andria Nicola Civita, Doriana Faraone e Pietro Di Pilato
Scompare l'ing. Ruggiero Napolitano: era stato dirigente al Settore Ambiente del Comune di Andria Scompare l'ing. Ruggiero Napolitano: era stato dirigente al Settore Ambiente del Comune di Andria Il ricordo del dottor Leonardo Di Pilato, già assessore comunale
Anziano rinvenuto cadavere ad Andria Anziano rinvenuto cadavere ad Andria La macabra scoperta all'interno della sua abitazione. Sul posto 118 e Carabinieri del nucleo radiomobile
Grazia Di Bari (M5S) al sopralluogo ad Andria sui cantieri di Ferrotramviaria Grazia Di Bari (M5S) al sopralluogo ad Andria sui cantieri di Ferrotramviaria "Indispensabile finire nei tempi prestabiliti e rispettare i tempi di rendicontazione secondo le direttive europee"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.