Whatsapp rosa
Whatsapp rosa
Vita di città

Nuova versione WhatsApp rosa? Non cliccate, è un'applicazione pericolosa

La versione "fake" della famosa app di messaggistica è una truffa per catturare dati sensibili

Sta girando una nuova truffa su WhatsApp. La segnalazione arriva direttamente dalla Polizia di Stato, che attraverso l'account Facebook "Agente Lisa" informa quotidianamente gli utenti su vari argomenti di pubblico interesse, tra i quali anche la sicurezza sul web e soprattutto sui social.

"Vi arriva un link che vi invita a scaricare la nuova versione rosa (invece che il solito verde). Non cliccate. Se lo fate, installate un'applicazione che sparisce subito dal vostro schermo ma che rimane attiva e silente. Carpisce i vostri dati sensibili, la vostra rubrica. I truffatori, a quel punto, possono anche mandare messaggi ai vostri contatti, a vostro nome, dove con vari espedienti cercano di farsi mandare denaro o di rubare anche a loro i dati sensibili. Quindi mi raccomando: NON CLICCATE SUI LINK CHE VI ARRIVANO via mail, via sms, via chat e siete a posto".
  • Truffe
  • truffa
Altri contenuti a tema
Un 19enne andriese si finge orfano e raggira una suora Un 19enne andriese si finge orfano e raggira una suora Arrestato dai carabinieri della stazione di San Teodoro e Scali, nel centro storico di Genova
Common Land: truffa ai danni dell'Agea sui fondi dell'agricoltura Common Land: truffa ai danni dell'Agea sui fondi dell'agricoltura Sequestro di 380 mila euro, 18 gli indagati
Truffe su pseudo gel igienizzante, perquisizioni anche ad Andria della Finanza Truffe su pseudo gel igienizzante, perquisizioni anche ad Andria della Finanza Indagine coordinata dalla Procura di Bari sulle province di Bari, Foggia e Bat
La truffa corre via sms: "Abbiamo info sul tuo accredito. Aggiorna i tuoi dati INPS" La truffa corre via sms: "Abbiamo info sul tuo accredito. Aggiorna i tuoi dati INPS" La Polizia postale mette in guardia da un messaggio fasullo attraverso cui si rischia di divulgare dati sensibili
Sciacalli in azione anche tramite telefono, "Siamo della Protezione civile, dobbiamo fare un tampone" Sciacalli in azione anche tramite telefono, "Siamo della Protezione civile, dobbiamo fare un tampone" Necessario prestare la massima attenzione e non fidarsi mai degli sconosciuti. Ricorrere ai numeri di emergenza 113 e 112
Truffe su mascherine e presidi medico chirurgici: perquisizioni anche ad Andria Truffe su mascherine e presidi medico chirurgici: perquisizioni anche ad Andria Su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, in azione i militari del I Gruppo Bari della Guardia di Finanza
Truffe agli anziani: le regole dell'Arma dei Carabinieri per scongiurare "brutte sorprese" Truffe agli anziani: le regole dell'Arma dei Carabinieri per scongiurare "brutte sorprese" In tempi di "coronavirus", si rende prioritario prestare attenzione a quanti possono approfittare di questa particolare situazione sociale
Denuncia per tentata truffa in commercio per noto ristorante andriese da parte della Guardia Costiera Denuncia per tentata truffa in commercio per noto ristorante andriese da parte della Guardia Costiera Una dozzina le ispezioni compiute nel corso dell'operazione "Mercato globale" svoltasi in tutta la Bat
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.