Grazia Di Bari
Grazia Di Bari
null

Linea ferroviaria Corato - Andria Sud, Di Bari: “Cittadini potranno tornare a viaggiare con standard di sicurezza adeguati”

Lo dichiara la consigliera del M5S e delegata alle Politiche Culturali Grazia Di Bari

"Il prossimo lunedì 3 aprile ci sarà finalmente la riapertura della linea ferroviaria Corato - Andria Sud e verrà aperta al pubblico la nuova stazione Andria Sud. Una notizia importante per i pendolari andriesi che fino ad oggi hanno dovuto vivere numerosi disagi per arrivare a Bari. A distanza di sette anni dal disastro ferroviario che resta una ferita aperta per la nostra provincia e per l'intera Puglia, che nessuno potrà mai dimenticare, i cittadini potranno tornare a viaggiare su quella linea con standard di sicurezza finalmente adeguati". Lo dichiara la consigliera del M5S e delegata alle Politiche Culturali Grazia Di Bari.
"In questi anni - continua Di Bari - è stata massima l'attenzione da parte di tutti i rappresentanti del territorio, me compresa, per garantire la riapertura della linea e sono state continue le interlocuzioni con l'assessorato ai Trasporti e e Ferrotramviaria per garantire un servizio adeguato e sicuro. Un impegno che avevo preso con i pendolari con cui ho avuto interlocuzioni continue. Ora manca solo l'ultimo passo: la chiusura da lunedì 20 marzo per una settimana della circolazione su tutta la linea a fasi graduali il necessario Switch -Off propedeutica alla riapertura. Gli ultimi disagi prima di una nuova fase"
  • Comune di Andria
  • Ferrovia Bari-Nord
  • interramento ferrovia bari nord andria
  • grazia di bari
  • Ferrotramviaria
Altri contenuti a tema
L'8 giugno memorial sportivo per Vincenzo Orciuolo, Ruggiero e Riccardo Lorusso organizzato dal Milan Club Andria L'8 giugno memorial sportivo per Vincenzo Orciuolo, Ruggiero e Riccardo Lorusso organizzato dal Milan Club Andria Torna l'appuntamento di solidarietà all'Oratorio Salesiano
Incendio in via Generale La Masa: due auto distrutte ed un anziano in ospedale Incendio in via Generale La Masa: due auto distrutte ed un anziano in ospedale Momenti di paura questa notte: intervento dei Vigili del fuoco, Carabinieri e 118
Nuovo ospedale di Andria, Centro Zenith: "Quando la cittadinanza è terapeutica" Nuovo ospedale di Andria, Centro Zenith: "Quando la cittadinanza è terapeutica" "Costruire non è facile. È molto più agevole lamentarsi, distruggere, ironizzare, cavalcare la protesta, inveire contro il destino baro e crudele"
Diffida del Prefetto Bat al Comune per mancata approvazione rendiconto di bilancio 2022 Diffida del Prefetto Bat al Comune per mancata approvazione rendiconto di bilancio 2022 Entro 20 giorni la civica amministrazione dovrà procedere in tal senso, pena l'attivazione dei poteri sostituivi prefettizi
“Uniti si può”: sport e alla solidarietà grazie all'Ail “Uniti si può”: sport e alla solidarietà grazie all'Ail Appuntamento domenica 28 maggio, con inizio alle ore 9 presso lo Sport Academy Village in via Barletta 218 ad Andria
Il personale ATA delle scuole Carella, Verdi e Cafaro sciopera contro l'obbligo vaccinale Il personale ATA delle scuole Carella, Verdi e Cafaro sciopera contro l'obbligo vaccinale Striscioni esposti all’esterno delle strutture scolastiche
Anteprima del Festival della Disperazione con l'attore Lino Guanciale Anteprima del Festival della Disperazione con l'attore Lino Guanciale In programma domenica 28 maggio alle ore 20:30 presso l'auditorium "Mons. Di Donna" di Andria
12 Sanità in Puglia, on. Matera (FdI): «Stanziati fondi per ospedali Taranto e Nord Barese. Parlato al Ministro di quello di Andria» Sanità in Puglia, on. Matera (FdI): «Stanziati fondi per ospedali Taranto e Nord Barese. Parlato al Ministro di quello di Andria» A parlare la deputata pugliese di Fratelli d’Italia presente al tavolo operativo di ieri mattina
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.