Laura Liddo
Laura Liddo
Vita di città

Lascia la dirigenza comunale la dott.ssa Liddo per un incarico di Dirigente in Regione

Dopo 20 anni ad Andria da una settimana a Bari, negli uffici di corso Sonnino

Una settimana fa è cominciata la nuova avventura professionale della dott.ssa Laura Liddo. Dal Comune di Andria alla Regione Puglia, negli uffici di Piazza Umberto I, fino alla fine di agosto è stata dirigente del Settore Affari Generali, Appalti e contratti, Anagrafe e Stato civile oltre al Gabinetto del Sindaco, dopo aver ricoperto nel passato, altri ruoli apicali in settori altrettanto importanti della macchina amministrativa comunale. Nella sede di Corso Sonnino, nel capoluogo regionale, ricopre l'incarico di Dirigente nel Servizio Energia e Fonti alternative rinnovabili.
Alla fine del 2018 la dott.ssa Liddo si è piazzata al primo posto nella graduatoria dell'avviso pubblico di mobilità volontaria per la eventuale copertura a tempo pieno e indeterminato di 9 posti di dirigente.
La dott.ssa Liddo ha diretto anche altri delicati servizi quali l'area Comunicazione, l'Ufficio casa, Espropri ed Innovazione tecnologica.

È arrivata al Comune di Andria nel settembre del 1998 – dopo una prima esperienza in Abruzzo come Segretario comunale - rivestendo come primo incarico quello di funzionario del Settore Lavori Pubblici fino al 2007, anno in cui ha superato il concorso pubblico ed è diventata dirigente, prima nel Settore Espropriazioni, Appalti contratti ed Ufficio casa, poi al Patrimonio e agli Affari generali e istituzionali prima di sommare anche quello del Gabinetto del Sindaco. Nei suoi 20 anni al Comune si è occupata di questioni molto importanti, come responsabile di numerosi procedimenti amministrativi, dagli appalti, alle procedure amministrative connesse alla realizzazione di opere pubbliche e per l'attuazione del PRU del Quartiere San Valentino, oltre alla gestione delle procedure espropriative e alla delicata attività riferita al l'assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica.

Da dirigente degli Affari generali ha svolto un'attività connessa agli organi istituzionali dell'Ente nonché il coordinamento delle attività dell'archivio storico e di deposito del Comune e del protocollo generale. Per ciò che attiene al settore innovazione tecnologica e servizi demografici si è occupata della gestione del CED del Comune proseguendo il percorso verso la semplificazione amministrativa e un processo di digitalizzazione e rinnovamento tecnologico, tutt'ora in corso.

Alcuni dipendenti che hanno lavorato negli uffici diretti dalla dott.ssa Liddo parlano di lei come di una "professionista competente e diligente, che non si è mai sottratta a responsabilità riguardanti la sua sfera di competenze".
Ma nello stesso tempo è stata una persona sempre prodiga di consigli nei confronti dei suoi collaboratori per i quali non è stata solo la dirigente a cui rivolgersi per questioni strettamente connesse al ruolo ricoperto, ma anche una donna leale e sensibile, capace di misurarsi con tutte le problematiche connesse al buon andamento dell'attività amministrativa.

Grazie quindi alla dott.ssa Liddo, da parte dei suoi collaboratori per quanto è riuscita a trasmettere con la sua serietà, indiscussa professionalità e l'alto senso di dedizione al lavoro. Ad maiora semper!
  • Laura Liddo
Altri contenuti a tema
Doppio cognome… senza dubbio! Doppio cognome… senza dubbio! I chiarimenti di Laura Liddo, Dirigente dell'Anagrafe e Stato civile
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.