Il tecnico Luigi Panarelli con il presidente Aldo Roselli. <span>Foto Antonio D'Oria</span>
Il tecnico Luigi Panarelli con il presidente Aldo Roselli. Foto Antonio D'Oria
Sport

Fidelis Andria-Picerno, mister Panarelli: «La prestazione di Sorrento è di buon auspicio»

Le parole del tecnico biancazzurro alla vigilia della sfida valida per la quarta giornata di campionato

E' tempo di big match per la Fidelis Andria che domani pomeriggio attende il Picerno al "Degli Ulivi". I lucani sono tra le squadre candidate alla vittoria finale del campionato, avendo in rosa diversi giocatori che avrebbero dovuto disputare la Serie C, ma sia la squadra di Ginestra che i biancazzurri partono alla pari avendo totalizzato entrambe 4 punti nelle prime tre giornate. Fidelis e Picerno sono reduci rispettivamente dalla sconfitta a domicilio del Sorrento e dal ko casalingo contro il Team Altamura: entrambe cercano dunque un riscatto. I biancazzurri in particolare, nonostante l'immeritata sconfitta in terra campana, ripartono dalla buona prestazione messa in campo con tante occasioni da gol, che sfruttate con maggiore cinismo avrebbero dato alla gara un esito differente.

Nella conferenza stampa della vigilia ha parlato il tecnico biancazzurro Luigi Panarelli, accanto al presidente Aldo Roselli. «Perdere non fa mai piacere ma la prestazione è stata di buon auspicio. Ripartiamo da lì per affrontare una gara molto difficile. Ginestra è un allenatore che lavora molto bene e fa giocare la squadra in una certa maniera: dovremo essere molto concentrati e cercare di portare a casa punti». Fidelis che deve fare i conti con tre assenze importanti: «Siamo ritornati da Sorrento anche incerottati e con la squalifica di Fontana. Per Manzo non si tratta di un infortunio importante, anche se domani non sarà a disposizione. Per quanto riguarda Minacori si prospettano tempi più lunghi, ma attendiamo l'esito della risonanza magnetica. I giocatori sono comunque tutti potenziali titolari e sono certo che chi scenderà in campo non farà rimpiangere gli assenti».

L'innesto di Francesco Russo aggiunge tecnica e qualità al reparto offensivo: «Il suo arrivo - spiega il tecnico - va a completare il reparto avanzato. Ha caratteristiche di attacco alla profondità che forse in questo momento mancavano, ringrazio la società per aver fatto questo ulteriore sforzo. Russo è un brevilineo, bravo a creare la superiorità numerica e tecnicamente bravo. Ha tanta voglia di mettersi in mostra e trovare quella continuità che gli è un pò mancata negli ultimi anni, non per suoi demeriti ma per l'utilizzo in determinati sistemi di gioco».

In conferenza stampa, il presidente Aldo Roselli ha fatto il punto sulla campagna di sostegno alla Fidelis: «La presenza del pubblico sugli spalti è fondamentale, ad Andria in particolare i tifosi sono sempre stati il dodicesimo uomo in campo. Per quanto riguarda la campagna di sostegno, mi aspettavo numeri diversi: ad oggi sono state sottoscritte poco meno di 300 tessere, abbraccio virtualmente tutti coloro che hanno accolto la nostra richiesta di sostegno in un momento difficile per tutte le società di calcio».

Sull'assenza dei gruppi organizzati della Curva Nord, il patron biancazzurro spiega: «Sono rimasto dispiaciuto per quel comunicato: rispetto appieno il volere dei gruppi organizzati, ma ho sempre detto che i progetti possono funzionare se c'è una compartecipazione fra tutte le componenti in gioco. C'è stato un lavoro incessante fra me e altri presidenti nei confronti della Lega per ottenere una presenza, seppur minima, dei tifosi allo stadio. Adesso per me è un paradosso che, a fronte di un importante risultato raggiunto, è arrivato un comunicato sull'assenza dei gruppi organizzati al "Degli Ulivi". Spero che con il diminuire della pandemia, i tifosi possano rivedere la loro posizione».

Sono 22 i convocati di mister Panarelli per la sfida col Picerno:
PORTIERI: Anatrella (2001), Petrarca (2001), Gazzillo (2003);
DIFENSORI: Zingaro (2000), Tutino (2002), Venturini, Atif (2002), Lacassia (2002), De Santis (1999), Paparusso;
CENTROCAMPISTI: Busetto, Bolognese (1999), Azzarito (2002), Zammit (2001), Notaristefano (2000), Carullo (1999);
ATTACCANTI: Minincleri, Prinari, Tusiano, Adusa (2001), Cristaldi, Russo.
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Fidelis Andria: pareggia la Juniores, vittoria per gli Allievi Fidelis Andria: pareggia la Juniores, vittoria per gli Allievi I risultati del Settore Giovanile biancazzurro nello scorso weekend
Terza sconfitta consecutiva per la Fidelis Andria: successo del Brindisi per 1-0 Terza sconfitta consecutiva per la Fidelis Andria: successo del Brindisi per 1-0 Al "Fanuzzi" decide un rigore dell'ex Palazzo al 16'
Fidelis Andria, campagna di sostegno e sponsor: il punto del Direttore Finanziario Pietro Lamorte Fidelis Andria, campagna di sostegno e sponsor: il punto del Direttore Finanziario Pietro Lamorte Aperta fino alla prossima partita in casa dei biancazzurri la possibilità di sottoscrivere la membership card
Fidelis: ko la Juniores, partono bene Allievi e Giovanissimi Fidelis: ko la Juniores, partono bene Allievi e Giovanissimi I risultati del Settore Giovanile biancazzurro
Fidelis Andria-Picerno 1-2, Panarelli: «Dobbiamo crescere ed evitare altre ingenuità» Fidelis Andria-Picerno 1-2, Panarelli: «Dobbiamo crescere ed evitare altre ingenuità» Il tecnico biancazzurro ha commentato la sconfitta interna contro il Picerno
Serie D: il Picerno ribalta la Fidelis Andria in 2', biancazzurri battuti 1-2 Serie D: il Picerno ribalta la Fidelis Andria in 2', biancazzurri battuti 1-2 Cristaldi porta in vantaggio i biancazzurri, una doppietta di Esposito ribalta tutto in pochi minuti
Fidelis Andria, la Curva Nord: «Nessun gruppo organizzato farà ingresso allo stadio» Fidelis Andria, la Curva Nord: «Nessun gruppo organizzato farà ingresso allo stadio» Il direttivo dei supporters biancazzurri annuncia la decisione in merito alla gara di domani contro il Picerno al "Degli Ulivi"
Il calcio come lo vogliamo: tornano i tifosi al "degli Ulivi" di Andria Il calcio come lo vogliamo: tornano i tifosi al "degli Ulivi" di Andria L'accesso sarà limitato a 1000 spettatori secondo l'ultimo DPCM del Governo. Supporter allo stadio già domenica per Fidelis Andria-Picerno
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.