da sx on. Mariangela Matera e Sindaco Giovanna Bruno
da sx on. Mariangela Matera e Sindaco Giovanna Bruno
Politica

Bambina molestata, on. Matera (FdI) al sindaco Bruno: "Cosa sta succedendo ad Andria?"

"Tanti i minori protagonisti di storie di cronaca nera. Serve uno sforzo collettivo per analizzare il fenomeno, io sono disponibile"

"Un bambino di 9 anni utilizzato per spacciare ed estorcere denaro dalla madre, una bambina di 10 molestata sessualmente per strada a un 17enne, altri adolescenti che controllano le piazze dello spaccio e si comportano come piccoli boss nei quartieri non solo periferici della città.
"Cosa sta succedendo nella città di Andria? Gli ultimi eventi di cronaca nera hanno come protagonisti in negativo bambini e adolescenti. È evidente che la recrudescenza e la maggiore capacità di delinquere dei ragazzi è aumentata in tutta Italia, ma ad Andria sta assumendo contorni alquanto allarmanti, che evidenziano un degrado sociale prima ancora che economico, nel quale gli adulti o non ci sono o se ci sono, sono complici. E allora è evidente che le belle parole, comprese quelle che pure io ho pronunciato l'altro giorno in occasione della Giornata per l'Infanzia, non bastano più.
"Faccio appello al sindaco, Giovanna Bruno, perché si attivino forme di interventi socio-culturali idonei a fornire una risposta quando meno preventiva. Sono convinta che il Comune ne abbia già programmati e attuati in questi anni, ma evidentemente che serve uno sforzo collettivo più forte. Sono disponibile a mettermi a disposizione per poter contribuire quanto meno ad analizzare il fenomeno per tentare di dare insieme delle risposte." Così il deputato di Fratelli d'Italia, Mariangela Matera, dopo l'ennesimo episodio di cronaca nera che ha coinvolto minori di Andria.
  • Comune di Andria
  • sindaco di andria
  • On. Mariangela Matera
Altri contenuti a tema
“Rassegna teatrale in vernacolo”: pubblicata la manifestazione di interesse “Rassegna teatrale in vernacolo”: pubblicata la manifestazione di interesse Il Comune di Andria intende raccogliere tutte le manifestazioni di interesse
Ciclovia urbana: conferenza stampa per illustrare il progetto Ciclovia urbana: conferenza stampa per illustrare il progetto In programma oggi, giovedì 22 febbraio presso la sala giunta di Palazzo di Città
UdC Andria: «Il Comune renda nota la possibilità di sottoscrivere alcune iniziative di legge popolare» UdC Andria: «Il Comune renda nota la possibilità di sottoscrivere alcune iniziative di legge popolare» Riguardano lo stop all’indottrinamento gender nelle scuole, il diritto alla libertà di pagamento in contanti e quello all’autoproduzione del cibo
Fratelli d'Italia Andria: "L’area del cantiere dell’interramento continua ad avere livelli molto alti di inquinamento" Fratelli d'Italia Andria: "L’area del cantiere dell’interramento continua ad avere livelli molto alti di inquinamento" Commissario cittadino dott. Sabino Napolitano: "dall’amministrazione Bruno solo parole, parole e parole!"
Il Comune avvia la bonifica di 42 siti sparsi sul territorio cittadino Il Comune avvia la bonifica di 42 siti sparsi sul territorio cittadino Assessore alla Qualità della Vita, Losappio: “Aggravio delle spese pubbliche”
Addario (Pd): "Per il nuovo ospedale di Andria arrivano le prime certezze" Addario (Pd): "Per il nuovo ospedale di Andria arrivano le prime certezze" A giugno nuovo accordo di programma tra Governo e Regione. La Asl Bt entro l’estate indizione gara di esecuzione sul 1° livello di progettazione
Tra centro storico e contrade rurali, Andria ed il suo territorio invasi dai rifiuti Tra centro storico e contrade rurali, Andria ed il suo territorio invasi dai rifiuti Davanti alla chiesa di San Domenico come in contrada Coppe, esempi di degrado che avviliscono l'intera comunità
Il centro Zenith, a proposito delle scritte inneggianti il nazismo nella nostra città Il centro Zenith, a proposito delle scritte inneggianti il nazismo nella nostra città Le parole del responsabile del sodalizio, prof. Antonello Fortunato
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.