Assalto portavalori A14
Assalto portavalori A14
Cronaca

Assalto sull'A/14 ad un portavalori della Sicuritalia sul tratto Canosa di Puglia - Cerignola

Banditi armati e mascherati: battute nella zona dei poliziotti dei Commissariati di P.S. della zona

Ennesimo assalto ad un portavalori di un istituto di vigilanza, la Sicuritalia, è stato compiuto sul tratto autostradale dell'A/14 Canosa di Puglia - Cerignola.

E' accaduto oggi, lunedì 10 agosto intorno alle ore 17.15. Tre autovetture sono state poste di traverso ed incendiate nel momento in cui transitava il furgone blindato. Praticamente lo stesso copione del tentativo di rapina compiuto lo scorso 24 luglio, solo che questa volta, a quanto pare il colpo è stato messo a segno, malgrado siano stati posti tutti i sistemi di dissuasione presenti nel furgone blindato, tra cui della schiuma-block per rendere carta straccia le banconote. Da primissime indiscrezioni è di poche migliaia di euro il magro bottino di questo assalto.

Il colpo è stato messo a segno sulla corsia sud dell'A/14, a circa 6 km dal casello di Cerignola est verso Canosa di Puglia, in un tratto non nuovo a questo tipo di incursioni da parte dei c.d. predoni della strada. La scena dei tre veicoli posti di traverso sulla carreggiata e dati alle fiamme è stata vista in presa diretta da decine di automobilisti di passaggio sull'autostrada, particolarmente trafficata in quelle ore. Sono stati esplosi numeri colpi di mitragliatore per far scendere i tre vigilanti dal furgone. Subito dopo i malviventi hanno iniziato ad arraffare il malloppo.

Dopo il colpo sono giunti sul posto automezzi della Polizia Stradale ed i Vigili del Fuoco, che hanno provveduto a spegnere gli incendi delle autovetture ed a rimuovere i chiodi che sono stati sparsi sull'asfalto.

Immediatamente in tutta la zona è scattato il piano anti rapina: impegnati gli agenti della Polizia di Stato, anche tramite l'ausilio di un elicottero del Reparto volo di Bari Palese che si è alzato in volo per controllare la zona al fine di individuare i malviventi che, armati e mascherati, sono fuggiti dal luogo in cui si è svolta la rapina.

Autostrada per l'Italia ha diffuso una nota precisando che l'A/14 è stata temporaneamente chiusa "tra Foggia ed il bivio con la A16 in entrambe le direzioni a causa di una tentata rapina a un portavalori, avvenuta all'altezza del km 591,700. Sul luogo dell'evento sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale, dei Vigili del Fuoco, i soccorsi meccanici, oltre al personale della Direzione di Tronco di Bari di Autostrade per l'Italia. Si registrano 3 Km di coda. Per gli utenti diretti verso Bari si consiglia di uscire a Foggia e di rientrare in A/16 a Cerignola ovest per poi raggiungere la A/14, il percorso inverso per chi è diretto a Pescara".

Le ricerche infruttuose effettuate con personale della Polizia Stradale e coordinate dal COA di Bari-Bitetto, hanno visto, in ausilio, le volanti dei Commissariati della Polizia di Stato della zona.
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
  • Assalto portavalori
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.