questore Isabella Fusiello
questore Isabella Fusiello
Attualità

Al Questore Fusiello il sigillo della Città di Padova. Gli auguri del Sindaco di Andria Bruno e della civica amministrazione

Lunedì 25 ottobre l'insediamento alla Questura della Città di Bologna

In una cerimonia sobria, in un clima amichevole, dettata dall'allerta sanitaria che ha costretto la presenza di poche persone, il Sindaco della Città metropolitana di Padova Sergio Giordani ha consegnato il Sigillo della città ad Isabela Fusiello, questore per circa un anno e mezzo della città di Galileo Galilei.

Questa particolare onorificenza civica, ricevuta negli ultimi mesi dal virologo Roberto Crisanti ed al generale Francesco Paolo Figliuolo ha voluto significare "un segno concreto di ringraziamento e apprezzamento per il lavoro svolto a Padova" dal questore Isabella Fusiello, che lo ricordiamo, da lunedì 25 ottobre si insedierà nella Questura di Bologna.

Tantissime le felicitazioni giunte alla Dirigente generale della Polizia di Stato, tra queste quella della Sindaca di Andria, Giovanna Bruno e dall'Assessore alla sicurezza Pasquale Colasuonno.

"La Città di Andria saluta con orgoglio la nomina della dott.ssa Isabella Fusiello a Questore di Bologna. Una concittadina illustre, schiva e discreta, concentrata da sempre nel suo lavoro per dare spessore al suo servizio allo Stato. Tutta la nostra Comunità le porge gli auguri più fervidi per il prestigioso incarico, che saprà svolgere con rigore, passione e grande professionalità", ha sottolineato il Sindaco di Andria.

"A nome mio e della città di Andria non posso che fare i migliori auguri alla nostra concittadina dott.ssa Isabella Fusiello che è appena stata nominata nuovo Questore di Bologna. Sarà la prima donna a ricoprire tale carica. Facendo esperienza quotidianamente di cosa voglia dire occuparsi della sicurezza di una città come Andria, posso solo immaginare cosa vorrà dire farlo a Bologna. Eppure è un compito che la dott.ssa Fusiello saprà onorare senza ombra di dubbio, come sempre è riuscita a fare nella sua carriera. Una carriera lunga e di altissimo profilo, che ci ha sempre inorgogliti in quanto suoi concittadine e che, ne siamo sicuri, continuerà a farlo. Buona lavoro!" ha aggiunto l'assessore alla Sicurezza Pasquale Colasuonno.

Il significato del Sigillo della Città di Padova- Nel 1256 Padova liberata dalla tirannide di Ezzelino, rinnovò il suo sigillo governativo. Questo rappresenta le mura, ponti, porte, torri, bastioni ed il palazzo degli Anziani, il tutto sormontato dalla parola «Padua» e nel contorno si legge: «Muson, Mons; Athes, Mare, Dant Mihi Fines », il che vuol dire: II Musone, il Monte, l'Adige, il Mare danno a me i confini. Da questo sigillo, quindi si apprende quale fosse il confine del territorio della Repubblica padovana in quel tempo. Infatti, il Musone è un piccolo fiume che scaturisce presso Asolo, ed entra nel territorio presso Loreggia e segnava il confine nord. II Monte sarebbero gli Euganei, e l'Adige il confine meridionale. In quanto al Mare è più difficile precisare quel confine, per i molti cambiamenti avvenuti nei terreni paludosi che lo precedono. Questo sigillo venne usato dal Comune anche dopo il 1300 sotto il dominio Carrarese.
  • polizia
  • Isabella Fusiello
Altri contenuti a tema
La Sicurezza di prossimità: la Polizia Locale di Andria La Sicurezza di prossimità: la Polizia Locale di Andria Nella ricorrenza di San Sebastiano, attraverso le foto più significative, uno scorcio di storia di questo Corpo di polizia
Mille bodycam in arrivo per poliziotti e carabinieri per attività di ordine pubblico Mille bodycam in arrivo per poliziotti e carabinieri per attività di ordine pubblico Oggi firmata la circolare dal Capo della Polizia Lamberto Giannini
Ordine pubblico, Tiani (SIAP): «No alla banalizzazione dei livelli di sicurezza nel nostro Paese» Ordine pubblico, Tiani (SIAP): «No alla banalizzazione dei livelli di sicurezza nel nostro Paese» «Le forze politiche improvvisano ogni volta che si pone l'emergenza non avendo le stesse un'agenda ben definita sull'argomento»
Mancanza personale Polizia di Stato, SAP: "La coperta non solo è corta ma ha anche dei buchi da rattoppare" Mancanza personale Polizia di Stato, SAP: "La coperta non solo è corta ma ha anche dei buchi da rattoppare" "Per il 2022, previsto un incremento di 10 unità, da distribuire nei 3 Commissariati di P.S. (Barletta, Trani e Canosa di Puglia) e 22 per la Questura"
Danneggiava le auto che parcheggiavano davanti alla sua abitazione: denunciato anziano ad Andria Danneggiava le auto che parcheggiavano davanti alla sua abitazione: denunciato anziano ad Andria Circa una dozzina le denunce arrivate alla Polizia di Stato. Il VIDEO
Sciopero della Polizia Locale: le ragioni di una mobilitazione Sciopero della Polizia Locale: le ragioni di una mobilitazione Intervista al portavoce regionale, Ispettore Superiore di PL, Gaetano de Vincenziis
Ex sede del Commissariato della P.S.: ancora pochi mesi per il passaggio al patrimonio del Comune Ex sede del Commissariato della P.S.: ancora pochi mesi per il passaggio al patrimonio del Comune Rimossa in questi giorni la targa in pietra posta all'ingresso ed ammainate le bandiere Italiana e dell'Unione Europea
Bomba carta al quartiere Europa: indagini a buon punto Bomba carta al quartiere Europa: indagini a buon punto Questa mattina ulteriore sopralluogo da parte del personale della Polizia di Stato
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.